lunedì 23 marzo 2020 09:33
EMERGENZA COVID19

L'appello di Nicola Renzi: "San Marino deve chiedere aiuto. Non c'è più tempo"

L'appello di Nicola Renzi:

"Non c'è più tempo. Il mondo deve rendersi conto dello sforzo immane cui siamo sottoposti a San Marino, una vera e propria guerra silenziosa, ma terribile".

È l'appello che l'ex Segretario agli Esteri e consigliere di Repubblica Futura Nicola Renzi lancia dal proprio profilo Facebook.

"Senza alcuna polemica - scrive - torno a ripetere ciò che ho scritto già ormai due settimane fa, corroborato da ulteriori dati".

Viene quindi ricordato come in Italia negli ultimi giorni siano arrivati ingenti aiuti dalla Cina (materiali e personale sanitario), dalla Federazione Russa (9 aerei di materiali sanitari ed equippes mediche) e da Cuba (50 medici).

"L’Italia - scrive ancora - ha fatto ciò che è doveroso fare in questi momenti, praticare la dignità della richiesta di soccorso. San Marino dovrebbe fare altrettanto! Creare una unità di crisi a Palazzo Begni, attivare ogni canale diplomatico per descrivere la nostra situazione e chiedere decorosamente aiuto".

Per Renzi San Marino dovrebbe appellarsi: agli istituti multilaterali qual BEI, BERS, Banca Mondiale; all’Italia e a Paesi quali USA, Federazione Russa, Cina, Canada, Azerbaijan; all’Unione Europea "rivolgendosi direttamente al Predidente della Commissione, del Parlamento e del Consiglio".

 

"Non vi è nessuna vergogna nel dire la verità e nel tendere una mano! Facciamolo subito - conclude Renzi - prima che sia troppo tardi...".