lunedì 23 marzo 2020 13:21
MALTEMPO INVERNALE FINO A GIOVEDI, WEEKEND PIU' MITE

San Marino. Meteo: settimana con freddo siberiano e neve, ecco gli ultimi aggiornamenti

San Marino. Meteo: settimana con freddo siberiano e neve, ecco gli ultimi aggiornamenti

Le masse d'aria fredda convogliate dal corridoio che ci sta collegando in queste ore con la Siberia ha fatto precipitare la temperatura sotto la media. Questa mattina ci siamo svegliati con una minima in città decisamente bassa, - 1,6 °C, valore che raramente abbiamo toccato durante tutto l'inverno. E' iniziata dunque la parentesi invernale che ci accompagnerà almeno fino a Venerdì.
MARTEDì 24 MARZO
Nella giornata di domani (martedì 24 marzo) insieme alle correnti fredde siberiane inizieranno ad addensarsi nuvole via via più minacciose a cui saranno associati i primi rovesci nevosi sparsi inizialmente deboli in intensificazione dalla notte e nel corso delle prime ore della mattina di mercoledì 25 marzo. La temperatura scenderà ulteriormente, la temperatura minima in città toccherà i -2/-3°C.
MERCOLEDI 25 MARZO
Durante la giornata di mercoledì 25 marzo continueranno a giungere da est venti freddi di bora che manterranno un accentuata instabilità, cielo coperto e neve fino a quote molto basse da deboli a tratti moderate. Temperatura in leggero aumento a causa del cielo coperto ma sempre attorno allo zero.
GIOVEDì 26 MARZO
Durante la giornata di giovedì 26 marzo giungerà da sud un minimo depressionario in risalita verso il nord Italia e San Marino dunque è previsto secondo i dati odierni un ulteriore peggioramento con intensificazione delle nevicate. Da sottolineare che la componente delle correnti in quota durante la giornata ruoterà a favore di venti sudorientali meno freddi, dunque a partire dal pomeriggio/sera la quota delle nevicate tenderà ad abbandonare la pianura e la prima collina a favore dell’alta collina (300-400 m). Ovviamente è una prima tendenza da verificare.
VENERDI 27 MARZO
Nella giornata di venerdì l’aumento della temperatura sarà più marcato e decisivo per far salire la quota della neve oltre i 700 m, dunque potrebbe piovere su tutto il territorio sammarinese (anche questa è una prima tendenza da verificare.)
SABATO 28 MARZO
Dopo un inizio giornata caratterizzato da nuvolosità irregolare, si andranno ad aprire ampie schiarite e il sole tornerà a scaldare San Marino. La temperatura è prevista in sensibile aumento, la minima salirà verso i 6/7°C e la massima oltre i 10°C.

Questo è un quadro di quello che ci aspetterà nei prossimi giorni, sono previsioni estremamente suscettibili di cambiamento a causa delle energie termiche in gioco, dunque è una tendenza da verificare giorno per giorno insieme.