giovedì 16 aprile 2020 14:57
BANCHE

San Marino. Bsi approva il bilancio 2019: utile superiore ai 4,7 milioni

San Marino. Bsi approva il bilancio 2019: utile superiore ai 4,7 milioni

Approvato il bilancio 2019 con un utile netto di 4.740.999 euro.

Lo dichiara Banca Sammarinese di Investimento, spiegando in una nota che lo scorso 8 aprile l'assemblea dei soci ha dato il via libera all'approvazione del bilancio di esercizio "dopo aver effettuato un accantonamento di 2.000.000 euro al Fondo Rischi Finanziari Generali". 

Nel 2019 "la raccolta ha registrato un incremento di circa il 14%, assestandosi a oltre 807 milioni di euro". Gli impieghi netti, relativi a crediti verso clientela, "hanno registrato un incremento dell’11% attestandosi a circa 150 milioni".

Tra gli indici economici di bilancio "si evidenzia il rapporto costi e ricavi (cost/income) del 45,94% e un Roe pari al 13,89%, che salirebbe al 20% in assenza dell’accantonamento al sopracitato fondo".

La solidità dell’istituto di credito sammarinese e la correttezza della politiche di gestione intraprese "trovano ulteriore riscontro nel coefficiente di solvibilità (total capital ratio) che si attesta sul 16%, valore di gran lunga superiore al richiesto parametro dell’11%".

"In considerazione dell’attuale situazione sanitaria, che sta mettendo in difficoltà l’intero sistema economico mondiale, in un’ottica di responsabilità ed estrema prudenza, i soci, unanimi, hanno deliberato di non procedere ad alcuna distribuzione dell’utile d’esercizio al fine di permettere all’istituto di meglio supportare, in un momento così drammatico, in attesa dell’auspicata ripresa, la propria presenza al servizio e a sostegno delle famiglie e imprese della Repubblica, attività che da sempre caratterizza l’operato di Bsi".

Fonte: BSI