sabato 20 giugno 2020 12:44
CALCIO

San Marino: Titane in udienza a Palazzo, la Reggenza: “Orgogliosi di voi”

San Marino: Titane in udienza a Palazzo, la Reggenza: “Orgogliosi di voi”

"Le congratulazioni degli Ecc.ssimi Capitani Reggenti e del Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini per le ragazze della San Marino Academy, ricevute ieri in udienza a Palazzo Pubblico".

Ne dà notizia la Federazione Sammarinese Giuoco Calcio, che l'incontro è stato l'occasione "per celebrare un’annata – purtroppo forzatamente lasciata a metà – fitta di risultati eccezionali, i quali addirittura, a detta del Responsabile Federale del Settore Femminile Corrado Selva, “sono andati oltre ogni aspettativa iniziale”. Sentito da San Marino RTV a margine dell’incontro con i Capi di Stato, Selva ha espresso anche “grande soddisfazione per i risultati conseguiti non solo dalla Prima Squadra, ma da tutto il settore femminile sammarinese. Questa crescita generale è la testimonianza del fatto che tutti, dalla Federazione agli staff delle squadre della San Marino Academy, stanno lavorando bene, permettendo uno sviluppo del settore davvero a 360°. E questo anche in termini di mentalità.”

Non c’era la questione della possibile promozione in Serie A – oggetto del Consiglio Federale che si riunirà in FIGC la prossima settimana – al centro dell’incontro con la Reggenza. Il senso era celebrare i grandi risultati ottenuti dalle Titane in Serie B, per giunta da neo promosse. E dai complimenti per i traguardi tagliati nel corso della stagione ha scelto di iniziare il proprio intervento il Segretario di Stato Lonfernini, che in apertura di udienza ha rimarcato il lustro che il calcio femminile dà a tutto il movimento sportivo sammarinese, esprimendo orgoglio per quanto fatto dalle ragazze nel corso della stagione e auspicando che il loro impegnopossa essere preso come esempio da tutti i giovani, in quanto lo sport è da ritenersi non solo fonte di beneficio fisico, ma una vera e propria fonte di beneficio interiore, parte del patrimonio di ogni persona.”

Orgoglio anche nelle parole del Presidente della FSGC Marco Tura, il cui intervento ha fatto seguito a quello del Segretario, e che ha esordito definendo le ragazze delle “campionesse”. Termine scelto dal Presidente non solo in riferimento ai risultati conseguiti in campionato, ma anche in Coppa Italia, dove le Biancoazzurre hanno affrontato formazioni di Serie A battendone anche una, l’Hellas Verona agli ottavi di finale. A conclusione del suo discorso, Tura ha tenuto a rimarcare che quello femminile è “un movimento è in fortissima crescita, che attira molta attenzione da parte dei media. E grazie alle ragazze che sono qui presenti, soprattutto grazie alla pubblicità che riescono a fare tramite i loro risultati, il nostro compito, che è quello di portare avanti questo sviluppo, sarà un senz’altro più facile.”

Ha poi preso la parola S.E. Alessandro Mancini, che dopo aver salutato ed essersi congratulato con le ragazze – disposte in Sala secondo i più rigidi dettami imposti dal protocollo sanitario – per i risultati conseguiti, ha affermato che “tutto ciò costituisce non solo per noi, ma anche per tutti i sammarinesi, motivo di orgoglio e soddisfazione. Grazie al vostro talento e alla determinazione con cui avete affrontato queste competizioni, la realtà del calcio femminile sammarinese ha saputo raggiungere, nel corso di questi anni, veri e propri livelli di eccellenza. Le tante vittorie sportive, le tante promozioni raggiunte negli anni, nelle categorie minori e in quelle maggiori, hanno saputo entusiasmare e coinvolgere tante ragazze avvicinandole ancor di più a questo sport. Ciò lo riteniamo un valore aggiunto per la nostra società e un contributo all’educazione sportiva di tutti i giovani.”

Lo stretto rapporto fra San Marino Paese e la squadra che, con successo, ne porta i colori ed il nome all’interno del panorama calcistico femminile, all’inizio dell’intervento di S.E. Grazia Zafferani, che ha definito la crescita del nostro calcio in rosa “un’evidente dimostrazione delle significative potenzialità e risorse che San Marino, nonostante le sue esigue dimensioni, può esprimere nel settore agonistico, in questo caso calcistico, anche ai più alti livelli. Accogliamo con vivo compiacimento le attestazioni di stima e considerazione che la nostra piccola Repubblica continua a ricevere, anche oltre confine, grazie alle brillanti prestazioni di voi atlete. Vi ringraziamo tantissimo, e fin da ora, per le emozioni che saprete ancora regalarci e per il conseguimento degli ulteriori e prestigiosi traguardi di cui riuscirete a rendervi protagoniste sicuramente, facendovi interpreti anche di sentimenti dei tanti sammarinesi, a voi idealmente vicini. Siamo certi che, al di là dei risultati che sarete sicuramente in grado di raggiungere nelle prossime competizioni, saprete onorare i valori più autentici e genuini dello sport. Sport che è e che deve rimanere patrimonio di tutti, indistintamente. Per questo vi facciamo un grandissimo in bocca al lupo per le nuove sfide che vi attendono. Siamo orgogliosi di voi.”

L’incontro a Palazzo si è poi concluso con la consegna, da parte di alcune delle ragazze biancoazzurre, di maglie personalizzate con i nomi degli Ecc.ssimi Capitani Reggenti e del Segretario di Stato Lonfernini".

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782