giovedì 9 luglio 2020 09:38
MUSICISTI DEL NOSTRO TERRITORIO

L'intervista ai Necrofilia per "Suoni" la nostra rubrica musicale

L'intervista ai Necrofilia per
La band al completo: da sinistra Claudio Cecio Sensoli (batteria), Luca Urbinati (chitarra solista), Zazzi Francesco (voce e chitarra) e Daniele Zafferani (basso).

 

Abbiamo incontrato la storica metal band sammarinese che da più di 20 anni si esibisce live in tutta Europa.

 

Ciao ragazzi, per chi non vi conoscesse, chi siete e come vi siete conosciuti?

"Siamo i NECROFILIA forse la band più longeva nel territorio sammarinese...suoniamo metal da 24 anni.

Alla voce e chitarra Zazzi Francesco, alla chitarra solista Luca Urbinati, al basso Daniele Zafferani e alla batteria Claudio Cecio Sensoli.

A parte Luca che è entrato nella band quattro anni fa, il resto della band è la formazione originale".

 

Che effetto vi fa essere attivi dal 1996 e quale è il segreto per essere così longevi?

"Suonare assieme per 24 anni significa che c’è qualcosa di grande che ci unisce.

A livello musicale oltre a grandi soddisfazioni abbiamo avuto anche grandi delusioni...ammetto che in quei momenti abbiamo accusato il colpo, ma se siamo ancora qui a fare del rock vuol dire che amiamo quello che facciamo".

 

Recentemente avete fatto un tour in Nord-Est Europa. Come è andata l'esperienza? Avete qualche aneddoto particolare da raccontarci?

"Era la seconda volta cha suonavamo nelle Repubbliche Baltiche, se la prima volta è stata fantastica la seconda indescrivibile...

La cosa che più ci ha stupito è stato rivedere molta gente conosciuta l’anno prima tornare nuovamente a vederci e conoscere nuove persone che dicono di avere sentito parlare bene della nostra musica...

Pensa che la nostra menager Agrita ,durante il nostro live a Vilnius, si è procurata una ferita sulla fronte (5 punti di sutura) per pogare sotto al palco!"

 

Come avviene il vostro processo creativo per la produzione dei vostri brani? Avete una metodologia fissa di produzione o varia in base alle esigenze?

"Arriviamo in sala prove con delle idee che ci frullano nella testa, le buttiamo giù proviamo a suonarle, e se ci piacciono le facciamo diventare canzoni".

 

Il videoclip di "Welcome to the Show" tratto dall'ultimo album "rHELLigion"

 

Quali sono le vostre influenze musicali? A chi vi ispirate?

"Più che ispirarci siamo nati con gruppi storici metal come Slayer, Megadeth, Sepultura, Metallica e anche gruppi più leggeri nell ambiente metal come Motley Crue, Motorhead.

Suoniamo quello che ci viene meglio...ma per forza molte volte veniamo associati a band storiche".

 

Avendo voi una lunga esperienza decennale alle spalle con esperieneze anche all'estero, vi chiedo, cosa ne pensate ad oggi della situazione a San Marino e del circondario in ambito musicale?

 

"Mah...la nostra è una zona un po' strana, di band ce ne sono...ma quanto durano?

La gente da noi va a vedere solo tribute band, copie di altri gruppi...non danno una minima possibilità a gente che fa musica propria, vieni snobbato fin dall’inizio.

Non vengono neanche una volta a vederti, almeno così ti potrebbero giudicare....

Sono pochi quelli che amano ascoltare musica originale di band della zona e sono pochi anche i locali che ti danno la possibilità di esibirti dal vivo".

 

Avete qualche idea o consiglio per poter migliorare l'ambito musicale del nostro territorio?

"Purtroppo San Marino non è in una gran situazione in questo momento...

Abbiamo un centro storico bellissimo, dove si potrebbero organizzare concerti niente male...

Una volta per il 3 settembre organizzavano dei bei concerti, ma la mentalità è sempre stata sbagliata, sempre gratuiti e ora che forse ci sarebbe bisogno di qualcosa del genere, i fondi sono totalmente finiti.

Abbiamo lo Stadio di Serravalle che potrebbe ospitare fino a 10.000 persone, si potrebbe organizzare qualcosa di bello, ma ti senti dire che disturberebbe i vicini... fanculo, vedo che quando ci sono le partite di calcio o il Rally Legend non dice niente nessuno..."

 

Il 2° singolo dei Necrofilia "BALLAD OF DEATH" estratto da il nuovo disco "rHELLigion"

 

E per il futuro? Quali sono i vostri progetti?

"Stiamo preparando un album nuovo e organizzando i concerti per il 2021".

 

Grazie mille ragazzi ed in bocca al lupo per tutto!

 

Ascolta i Necrofilia su Spotify  e segui tutti gli aggiornamenti sulla loro pagina Facebook.

 

Intervista a cura di Nicolò Tamagnini.