venerdì 10 luglio 2020 07:50
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Ragazza marocchina investita e morta, del fascicolo "non se ne sa più nulla"

San Marino. Ragazza marocchina investita e morta, del fascicolo

Ragazza marocchina investita e morta, del fascicolo "non se ne sa più nulla"

Il Pf si era opposto all’archiviazione disposta dall’inquirente perché in sostanza non erano state fatte indagini. Il caso è emerso durante l’udienza di mercoledì davanti ai Garanti

ANTONIO FABBRI. Donna, marocchina, 18 anni non ancora compiuti, investita, morta, violata nei suoi diritti persino dopo la morte con la pubblicazione becera delle sue analisi del sangue, oltraggiata anche dopo la morte perché ancora nessuno si è fatto concretamente carico di chiarire le cause della tragedia. Non può che suscitare rabbia e amarezza, ammesso che di lei, che per i benpensanti non era nessuno, importi qualcosa a qualcuno. Eppure dovrebbe importare a uno Stato democratico che avrebbe l’obbligo di tutelare e farsi carico soprattutto dei diritti di chi non ha voce. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale pubblicato dopo le 23

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782