venerdì 31 luglio 2020 11:29
INNOVAZIONE

La gestione dei parcheggi a San Marino diventa smart

La gestione dei parcheggi a San Marino diventa smart

È stato presentato ieri, al Centro Congressi Kursaal, il progetto “Smart city Repubblica di San Marino”, il nuovo piano di ammodernamento dei parcheggi a pagamento.

Ne dà notizia la segreteria di Stato per il Turismo, spiegando in un comunicato che “la mobilità a San Marino è sempre più sostenibile grazie all’intervento di Park It che si è aggiudicata la gara di appalto per un sistema integrato di smart parking”.

“Il nostro territorio non può più prescindere da una gestione tecnologicamente avanzata del sistema parcheggi. Il progetto di Park It ha innumerevoli risvolti positivi, per lo Stato, per i gestori e soprattutto per i fruitori finali. Non dimentichiamo che quanto presentato questa mattina permette inoltre numerose implementazioni che step by step ci porteranno a essere una vera smart city”, ha affermato Stefano Canti, segretario di Stato per il Territorio.

“Un sistema smart per la gestione dei parcheggi lo dobbiamo ai nostri turisti. Non possiamo più convivere con certi problemi, apparentemente banali, che però indispettiscono chi sale a San Marino in auto - dichiara Federico Pedini Amati, segretario di Stato per il Turismo -.Non dimentichiamoci inoltre di come la pandemia ha cambiato il modo di viaggiare, nell’immediato e per i prossimi anni si prevede aumenti sensibilmente il flusso dei viaggiatori che scelgono i viaggi in auto e che dunque necessiteranno dell’utilizzo del sistema parcheggi. La tecnologia ci aiuta, aiuta noi e i turisti che scelgono San Marino, non possiamo restare fermi al palo, dobbiamo essere pronti”.

La soluzione globale “ha integrato 16 aree di parcheggi in una piattaforma unica web-based che semplifica la ricerca di un parcheggio e la gestione dello stesso fornendo agli utenti in tempo reale l’informazione sulla disponibilità dei parcheggi liberi, guidandoli alla loro occupazione in base al posto libero più vicino”.

Uno dei punti di forza dell’applicazione “Suite Park It_Smart Mobility Parking” è “la sua totale integrazione con molte funzioni, tra le quali nuovi impianti di automazione barriere, nuovi parcometri, sistema avanzato di lettura targhe, sistema di occupazione e indirizzamento in aree chiuse, sensori magnetici, sensori a luci rosse/verdi per segnalare l’occupazione o meno e tante altre facilitazioni e servizi per un sistema in grado di produrre benefici per gli utenti”.

A illustrare l’innovativo progetto dismart city è intervenuto Sauro Rossi, co-founder di Park It, che “attraverso una galleria di immagini ha descritto le parti salienti dell’iniziativa e soprattutto messo in luce i vantaggi che porterà il cambiamento tecnologico per gli utenti e per le categorie e gli operatori turistici ed economici del territorio”.

La Repubblica di San Marino, “adottando la soluzione ‘Rsm_Suite Park It_Smart Mobility Parking’ ha voluto dare valore aggiunto nel controllo della mobilità e gestione dei parcheggi eliminando numerose inefficienze e nel contempo, offrendo ai cittadini e agli utenti una migliore qualità della vita in linea con l’ottica smart city”.

La mission di Park It, partner della Repubblica di San Marino in questa operazione, è quella di “semplificazione della ricerca del parcheggio sfruttando l’innovazione e la tecnologia generando un miglioramento in ottica di risparmio di tempo e di denaro e di riduzione dell’inquinamento ambientale”.

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: SdS Turismo