venerdì 31 luglio 2020 22:15
GIUSTIZIA

La maggioranza dei giudici di San Marino denuncia "un’emergenza democratica in atto"

La maggioranza dei giudici di San Marino denuncia

I giudici di San Marino prendono posizione

La maggioranza vuole che rimanga Dirigente il prof. Guzzetta

“La maggioranza dei giudici di San Marino denuncia un’emergenza democratica in atto, puntando il dito su gravi ingerenze nell’amministrazione della giustizia nella Repubblica in atto a tutti i livelli, "Non possiamo col nostro silenzio avallare ciò che sta accadendo", si legge in una nota firmata da nove magistrati del Tribunale della Repubblica del Titano.
"Resta da condividere in tale aberrante operato soltanto l’auspicio formulato dal Consiglio Giudiziario Plenario, affinché venga reclutata, nel ruolo di dirigente, “una figura di garanzia per tutto il Tribunale”: “figura di garanzia” che questi giudici già unanimemente quello stesso 24 luglio 2020, con nota indirizzata all’Ecc.ma Reggenza ed a tutti i membri del Consiglio Giudiziario Plenario, avevano individuato - ed oggi nuovamente indicano anche pro futuro - già esistere quale guida competente ad autorevole, improntata ad efficienza, imparzialità, e massima garanzia della indipendenza ed autonomia della Magistratura, nella persona del Dirigente, Professor Giovanni Guzzetta".
“Riorganizzazione Tribunale: preoccupazione della maggioranza dei giudici per l’emergenza democratica in atto”

Leggi il comunicato integrale

 

------

 

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 

 

 

 

Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.

 

 

 

Puoi usare Paypal cliccando qui:

 

 

 

 

 

 

oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:

 

 

 

SM78R0606709802000020148782

 

Fonte: Varie