venerdì 31 luglio 2020 06:45
FORTE ESPANSIONE

San Marino, Gruppo Colombini: obiettivo al 2025. Giovanna Mancini, Il Sole 24 Ore

San Marino, Gruppo Colombini: obiettivo al 2025.  Giovanna Mancini, Il Sole 24 Ore

San Marino, Colombini. Piano d’espansione, al via «Un polo di aggregazione per Pmi»

Un programma «ambizioso ma raggiungibile nel lungo periodo»

Il Sole 24 Ore, GIOVANNA MANCINI.

(...)  Cinque anni per diventare «il più importante gruppo italiano dell’arredo e del design a matrice familiare, un polo aggregatore di aziende piccole e medie, ma anche medio-grandi, che hanno capito che essere soli nel contesto attuale del mercato non è più virtuoso», spiega Vacchi, precisando che la crescita programmata avverrà sia per via organica sia, come detto, per acquisizioni. (...)

 Tre le direttrici di sviluppo: il rafforzamento del canale retail sul mercato italiano, che è la vera roccaforte, con l’obiettivo di aumentare i punti vendita dagli attuali 100 a 175 entro il 2025. Un maggiore impulso ai mercati esteri, in cui Colombini Group è presente ma in maniera frammentaria, mentre Vacchi vede molte opportunità di crescita, soprattutto in Europa, in Asia e in Nord America, qui in particolare attraverso il marchio luxury Rossana. E poi lo sviluppo della divisione contract, che sta andando bene: in agosto è attesa la consegna di un lotto di 870 cucine per il mercato coreano all’interno di uno sviluppo residenziale con 17 torri. L’obiettivo è accrescere la quota export, oggi al 15%, fino al 20-25% dei ricavi.
Infine, la linea di crescita per acquisizioni: «Senza fretta – precisa l’amministratore delegato –. L’azienda è solida, abbiamo chiuso il 2019 con una posizione finanziaria netta positiva per 6,2 milioni e una patrimonializzazione di 50 milioni. (...)

La pandemia non frena il progetto: già quest’anno il piano prevede investimenti per 12 milioni di euro nella produzione, forte anche del rapido recupero post-lockdown, con i mesi di giungo e luglio che hanno registrato un aumento dei ricavi del 40% rispetto allo stesso periodo del 2019. «Certo, abbiamo rivisto le nostre stime per il 2020 e il 2021 – conclude Vacchi – ma non i nostri programmi sul lungo termine».

Leggi l'articolo  di Giovanna Mancini su il Il Sole 24 Ore di  ieri