sabato 1 agosto 2020 07:07
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Uomo sotto processo per lesioni, ingiurie e minacce a una donna

San Marino. Uomo sotto processo per lesioni, ingiurie e minacce a una donna

Lite sul lavoro: lesioni volontarie, ingiuria e minacce. 43enne a giudizio

ANTONIO FABBRI - Arriva in Tribunale lo spiacevole episodio di una lite sul lavoro, tra due dipendenti di una pasticceria, che ha visto, secondo l’accusa, un uomo procurare lesioni e proferire ingiurie e minacce nei confronti di una donna. Di qui anche la costituzione di parte civile dell’Authority per le pari opportunità in giudizio tramite l’Avvocatura dello Stato. Parte civile la donna presa a male parole e che, poi, in seguito all’episodio ha pure perso il lavoro. I fatti risalgono al 9 ottobre 2018 quando, in seguito a una discussione con un collega di lavoro, la donna è stata presa a male parole dallo stesso, un 43enne di origini pugliesi, insultata con epiteti sessisti, minacciata di morte e colpita con degli schiaffi alla nuca. Secondo la ricostruzione fatta ieri la ragazza è anche caduta a terra per poi uscire dal locale è allontanarsi. (…)

Nella prossima udienza, fissata per il 23 ottobre, sarà ascoltato l’imputato che fornirà la sua versione dei fatti. In quella stessa udienza si dovrebbe poi procedere alle conclusioni ed è attesa la sentenza del giudice Alberto Buriani.

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 18

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782