mercoledì 5 agosto 2020 15:48
SVILUPPO TECNOLOGICO

San Marino. Incontro a Roma con i vertici di Accredia e di AgID

San Marino. Incontro a Roma con i vertici di Accredia e di  AgID

Il “Gruppo di lavoro per il coordinamento delle Politiche di Sviluppo Tecnologico e la ridefinizione delle mission di San Marino Innovation” istituito dal Congresso di Stato sul finire del mese di Giugno, ha incontrato a Roma, su mandato delle Segreterie di Stato competenti, i vertici dell’ente italiano di accreditamento Accredia, per la condivisione dei progetti dell’Agenda digitale sammarinese, progetti di digitalizzazione ed innovazione di grande rilevanza che intersecano anche il percorso di associazione europea intrapreso dalla Repubblica di San Marino.

E' quanto si apprende da una nota della Segreteria di Stato per l'Industria. "L’obiettivo sammarinese è quello di ricevere la collaborazione di Accredia su un tema molto sensibile qual è quello dell’accreditamento, immaginando un affiancamento iniziale dell’ente italiano in vista dell’istituzione di quello sammarinese, in sinergia con i competenti servizi coordinati dalla Direzione affari europei del Dipartimento affari esteri e dall'Istituto per l'innovazione.
La delegazione ha presentato le linee strategiche e gli obiettivi che prevedono la creazione di competenze specialistiche e la promozione di servizi a valore aggiunto. A regime il Sistema di accreditamento sammarinese dovrà operare a livello Internazionale secondo gli accordi del mutuo riconoscimento.


Durante l’incontro di Roma sono stati esaminati alcuni possibili ambiti di intervento del futuro ente sammarinese quali ad esempio l’ICT, la cybersecurity e l’intelligenza artificiale. L’incontro, svolto all’insegna del reciproco interesse e della massima collaborazione, si è concluso con la volontà di definire con maggior precisione i ruoli, anche attraverso la sottoscrizione di un memorandum d’intesa. In più, è stata avanzata la proposta di attivazione di un network dei sistemi di accreditamento dei piccoli stati, ipotesi la cui fattibilità sarà verificata nei prossimi appuntamenti.


Nella stessa giornata la delegazione ha incontrato anche alcuni tecnici di AgID, l’Agenzia per l’Italia Digitale, con i quali è stato discusso l’aggiornamento della normativa sulle firme elettroniche, al fine di consentire l’insediamento in territorio di una o più autorità di certificazione della chiave pubblica (Certification Authority). Con AgID si è parlato anche della messa in atto, a breve termine, del progetto sulla fatturazione elettronica per cui, al fine di consolidare la collaborazione, si è deciso di stilare un’agenda di incontri durante i quali approfondire ogni singola tematica.


L’interesse reciproco verso i temi trattati è tale da far prevedere un imminente incontro fra il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari, il Segretario di Stato per l’Innovazione Tecnologica Roberto Ciavatta e il Segretario di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio Fabio Righi con il Ministro per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione italiano Paola Pisano"

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Fonte: SdS Industria