giovedì 10 settembre 2020 14:32
CONS

San Marino. "Sportinsieme" nel segno della massima sicurezza

San Marino.

“Dopo lunghi mesi di stop a causa degli effetti della pandemia da Coronavirus lo sport è pronto a ripartire, ovviamente con tutte le precauzioni e le attenzioni del caso”.

Lo dichiara il Comitato olimpico nazionale sammarinese, spiegando in una nota che l'edizione 2020 di “Sportinsieme” si svolgerà “nel segno della massima sicurezza” tanto è vero che lo staff organizzativo dello stesso Cons “ha approntato uno scrupoloso protocollo che consentirà lo svolgimento della manifestazione nel rispetto della normativa vigente”.

Il sipario sulla manifestazione “si alzerà questo sabato mattina alle ore 10, quando una breve cerimonia d'apertura alla presenza del segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta, del segretario di Stato allo Sport, Teodoro Lonfernini, e di un esponente della segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura, con saluto delle istituzioni e alzabandiera sulle note dell'inno nazionale, darà il via alla manifestazione nel piazzale antistante il Multieventi Sport Domus”.

Saranno presenti tutte e 34 le Federazioni affiliate al Cons, che “presenteranno la loro offerta sportiva negli stand informativi, attraverso prove pratiche e dimostrazioni”.

È stato “confermato il ‘Giocosport’, l'iniziativa rivolta a bambini e ragazzi che prevede, attraverso il superamento di una prova proposta ai vari stand federali, l'ottenimento di un timbro; una volta raggiunto l'80% dei timbri sul proprio passaporto sportivo, i partecipanti potranno ritirare il proprio premio allo stand del Cons”.

Come di consueto “verrà consegnata la maglietta celebrativa dell'evento agli studenti delle scuole medie; chi si presenterà alla manifestazione indossandola potrà ritirare un omaggio allo stand del Cons”.

Un momento significativo “è previsto alle ore 18 di questa domenica quando, alla chiusura della manifestazione, è prevista un'iniziativa che segnerà simbolicamente la ripartenza dello sport sammarinese”.

Riguardo le misure di sicurezza, il Cons spiega nello stesso comunicato che “l'accesso al centro sportivo e all'interno del Multieventi Sport Domus e della palestra A. Casadei sarà limitato e consentito tramite appositi varchi, al fine di consentire un più efficiente controllo dei flussi evitando assembramenti, con percorsi diversi in entrata e in uscita”.

Inoltre, “non sarà consentito l'accesso alla manifestazione in caso di temperatura corporea superiore ai 37,5° (la temperatura sarà misurata all'ingresso degli edifici) o in presenza di sintomi influenzali o respiratori”.

All'interno del Multieventi Sport Domus e della palestra Alessandro Casadei “sarà obbligatorio indossare la mascherina”. L'utilizzo della stessa “potrà essere richiesto anche all'esterno, in situazioni in cui potrebbe non essere rispettata la distanza di sicurezza di un metro”. Personale apposito “sarà incaricato di presidiare sia i luoghi all'aperto che al chiuso per tutta la durata della manifestazione”. L'accesso di alcune aree o negli edifici al chiuso “potrebbe essere temporaneamente sospeso qualora il numero di persone all'interno raggiunga il limite stabilito”.

Sarà predisposta apposita segnaletica “per indicare la distanza da rispettare in prossimità degli stand federali”; saranno “presenti dispenser contenenti gel igienizzante per le mani” e “le superfici saranno disinfettate costantemente con una soluzione a base alcolica”.

In caso di maltempo, “la manifestazione potrà essere sospesa o chiusa anticipatamente”.

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: CONS