lunedì 14 settembre 2020 16:25
CONS

San Marino. "Sportinfiera", grande partecipazione per l'edizione 2020

San Marino.

Grande partecipazione per l'edizione 2020 in sicurezza di "Sportinfiera".

Lo dichiara il Comitato olimpico nazionale sammarinese in seguito allo svolgimento dell’edizione 2020 di “Sportinfiera”, andata in scena lo scorso weekend al centro sportivo di Serravalle.

“La voglia di tornare a fare sport e a divertirsi in serenità, nella scrupolosa osservanza delle misure di sicurezza necessarie, ha generato grande entusiasmo intorno alla due giorni dedicata all'offerta sportiva delle 34 Federazioni affiliate al Cons – si legge in una nota -. I numeri, nonostante le difficoltà del momento, sono notevoli: sono stati circa 5.500, nell'arco delle due giornate, i visitatori che hanno preso parte alla manifestazione. Molto apprezzata anche la formula che, per garantire il rispetto della distanza interpersonale, ha messo a disposizione spazi più ampi per le attività federali”.

Sono stati “350 i bambini che hanno partecipato al ‘Giocosport’, ritirando il proprio foglio nello stand del Cons e riconsegnandolo, in cambio di un gadget, al superamento delle prove proposte dalle varie Federazioni”.

La vicinanza delle istituzioni “è testimoniata dalla presenza, sabato mattina, dei segretari di Stato allo Sport e alla Sanità, rispettivamente Teodoro Lonfernini e Roberto Ciavatta, insieme a Ilaria Bacciocchi, in rappresentanza della segreteria di Stato per l'Istruzione, all'apertura della manifestazione”. Una breve ma sentita cerimonia “aperta dai saluti delle istituzioni e seguita con l'alzabandiera, eseguito dagli atleti Gian Marco Berti (tiro a volo), Francesco Molinari (atletica leggera), Alessandra Perilli (tiro a volo) e Alberto Tamagnini (sci alpino) sulle note dell'inno di San Marino”.

Suggestiva la chiusura dell'evento, “che ha visto gli atleti di interesse nazionale Arianna Valloni (nuoto), Michele Ceccaroni (taekwondo), Andrea Ercolani Volta (atletica leggera) e Francesco Maiani (taekwondo) sfilare tra due ali di folla sventolando le bandiere di San Marino, Cons e ‘Sportinfiera’, fino all'accensione del braciere che aveva arso durante la settimana dei Giochi dei Piccoli Stati 2017”.

"Abbiamo voluto chiudere la 22ª edizione di 'Sportinfiera' – ha spiegato il presidente del Cons, Gian Primo Giardi – con un momento che vuole simboleggiare la ripartenza dello sport sammarinese dopo mesi complicati. Al motto di 'tutti uniti per lo sport: riaccendiamo la passione'!".

Le misure di sicurezza adottate e il grande lavoro svolto, in collaborazione con le Federazioni, da tutto il personale del Cons per l'allestimento della manifestazione, conclude la nota, "hanno reso possibile lo svolgimento di due belle giornate di sport e sano divertimento".

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: CONS