mercoledì 16 settembre 2020 09:10
SANITÀ

San Marino. Ciavatta: "Intesa con l'Italia sul vaccino anti-coronavirus"

San Marino. Ciavatta:
Roberto Ciavatta, segretario di Stato per la Sanità

Riflettori accesi a Palazzo Pubblico, durante i lavori della Commissione Sanità, sul segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta, e il suo rapporto riguardante la situazione post emergenza coronavirus e futuri sviluppi.

Da un report di San Marino News Agency si apprende che il primo dato che emerge rispetto al periodo del lockdown, ha evidenziato il segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta, è che “l'età media di chi è positivo si è ridotta e oggi è di 42 anni circa”. Nella Repubblica di San Marino risultano “eseguiti 7.329 tamponi e 21.660 test sierologici” con “analisi eseguite sia su residenti che su lavoratori frontalieri”. Inoltre, i dati evidenziano che “oltre il 40% della popolazione residente a San Marino ha eseguito almeno un test sierologico, e oltre il 10% almeno un tampone”. Da evidenziare come “gli ultimi casi riguardano rientri da Paesi a rischio”.

“Sono in corso di preparazione – ha aggiunto il segretario di Stato per la Sanità - grafici che evidenziano la diffusione del virus in Repubblica. Il Castello di Domagnano è stato il più colpito fin dall'inizio dall'epidemia”.

In vista dell'autunno, sono diverse le azioni che il governo sta mettendo in campo, “dal potenziamento della capacità diagnostica con l'acquisto di una seconda linea per l'analisi molecolare col tampone” fino alla previsione di nuovi alloggi per la gestione dei nuovi casi e delle quarantene. “In questa fase abbiamo un approvvigionamento settimanale di tamponi e abbiamo fatto un ulteriore accordo con un'altra casa che produce i tamponi proprio per prevenire. I tecnici dell’Istituto per la sicurezza sociale devono svolgere un sopralluogo per verificare l'idoneità dell'appartamento, nel caso in cui non sia possibile procedere in tal senso, si è creata una rete di alloggi”, ha puntualizzato Ciavatta.

Infine, “già presi accordi con il ministero della Salute per la fornitura del vaccino quando questo diventerà disponibile”.

Leggi il testo integrale del report di San Marino News Agency sui lavori della Commissione Sanità

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782