giovedì 17 settembre 2020 10:49
LIBRI

San Marino. Ambiente, appuntamento con Federica Gasbarro

San Marino. Ambiente, appuntamento con Federica Gasbarro

Il Movimento Rete promuove un incontro con Federica Gasbarro, autrice di "Diario di una striker", libro incentrato sul tema dei cambiamenti climatici.

"Cos'è "Diario di una striker"? In parole semplicissime, è la storia di una presa di posizione, di una scelta di vita, da parte di una ragazza che, quasi per caso, incontra i Fridays For Future e, con essi, cambia non solo il suo modo di pensare, ma la propria vita. L'autrice, Federica Gasbarro, è una studentessa universitaria romana come tante, un po' timida e introversa. Eppure, insieme con il movimento Fridays For Future ispirato da Greta Thunberg, e ad altre migliaia di coetanei, ha sentito l'urgenza di scendere in piazza per protestare contro l'inerzia delle istituzioni davanti al cambiamento climatico.

Il riscaldamento globale incombe e tutti siamo chiamati a schierarci dalla parte giusta della storia. Non esiste un pianeta B, abbiamo però una diagnosi certa e molte cure possibili. Ma, soprattutto, abbiamo ancora (poco) tempo per provare ad applicarle. Ciascuno di noi, nel proprio piccolo, può fare qualcosa: questo è il messaggio di Greta e di tutti i giovani che le si sono affiancati

In Diario di una striker (edizioni PIEMME) Federica racconta tramite la sua personale esperienza, le origini, i progetti e le speranze di Fridays For Future, il più grande movimento giovanile del nostro secolo, e rivive le sue giornate di studentessa che si trova a mobilitare migliaia di persone, che interviene a tavoli ministeriali e summit internazionali, fino ad arrivare all'ONU. Ma offre anche dei semplici consigli per diminuire ogni giorno la nostra impronta di carbonio e contribuire così a lasciare alle nuove generazioni un mondo sostenibile. Tutto il libro è dunque una sorta di appello al nostro senso di responsabilità, per evitare una catastrofe tutt'altro che inesorabile.

Scrive Federica in una delle sue pagine:

A volte mi chiedo perché dobbiamo essere noi ragazzi a portare un tale peso, quando l'unica cosa di cui dovremmo preoccuparci sono lo studio e i nostri sogni.

Stiamo affrontando situazioni di vario genere e rischi che sono troppo più grandi di noi.

È vero che: "Roma non è stata costruita in un giorno" e che per mettere tutti d'accordo ci vuole tempo, soprattutto quando ci sono di mezzo questioni economiche... ma il problema è che vedo ancora cittadini adulti non curanti delle proprie azioni e che fanno sorrisetti sarcastici quando si parla di ambiente o quando ci vedono in piazza a manifestare.

Vedo disillusione e voglia di non lottare perché: "tanto cosa vuoi che cambi". Invece NO, le cose POSSONO CAMBIARE ECCOME. Se oggi siamo a questo punto è proprio perché si è sempre pensato in modo passivo e mai attivo.

RICORDIAMOCI che è un nostro DIRITTO e DOVERE vivere in un ambiente sano. Del resto abitate in case pulite e non vi verrebbe mai in mente di riempirle di immondizia, no?! Allora perché non trattare il nostro pianeta allo stesso modo?

Federica Gasbarro sarà a San Marino per raccontare il suo libro e la sua esperienza sabato 26 settembre, sulla terrazza del Vanilla Cafè (Dogana), alle ore 18. Conduce la conversazione la giornalista Angela Venturini.

Per l'occasione, sarà possibile acquistare il libro, i cui proventi sono destinati alla realizzazione di un progetto per ridurre l'inquinamento.

L'evento è organizzato dal Movimento RETE.

Ingresso libero"

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Fonte: RETE