venerdì 2 ottobre 2020 07:03
POLITICA

San Marino. Il Governo non ha trovato i soldi e proroga il debito BCSM

San Marino. Il Governo non ha trovato i soldi e proroga il debito BCSM

Il Governo non ha trovato i soldi e proroga il debito BCSM

Dalla delibera del 28 settembre emerge la difficoltà a piazzare i titoli sul mercato, e si chiede una “tolleranza” sulle scadenze a Via del Voltone

In altri tempi si sarebbe gridato allo scandalo e chi oggi è in maggioranza avrebbe organizzato serate pubbliche per gridare quanto è incapace un governo che non riesce neppure a restituire i soldi che deve alla sua Banca Centrale. Adesso, un po’ con l’alibi del Covid e un po’ la giustificazione della situazione difficile ereditata, addirittura si mette in delibera che il prestito internazionale, che doveva arrivare a fine luglio, ancora l’esecutivo non è riuscito a rimediarlo, e sembra si faccia finta di niente. Così i Governo che no è ancora riuscito a piazzare i titoli del debito pubblico sul mercato internazionale, mendica, è il caos di dirlo, “una tolleranza” al cospetto di Via del Voltone, sul rispetto delle scadenze dei contratti di finanziamento. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino 

Leggi l'articolo integrale pubblicato dopo le 22

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782