giovedì 29 ottobre 2020 07:56
RASSEGNA STAMPA

San Marino. «Bar e ristoranti? Noi li controlliamo tutti»

San Marino. «Bar e ristoranti? Noi li controlliamo tutti»

«Bar e ristoranti? Noi li controlliamo tutti»

San Marino reagisce alle «ingerenze» dei vicini italiani. «Il tracciamento funziona, sarebbe assurdo chiudere i locali»

DONATELLA FILIPPI. «Basta con questo ostracismo. Non ci sto più al giochino di Rimini che punta sempre il dito contro San Marino». E’ un fiume in piena il ministro al Turismo di San Marino, Federico Pedini Amati. Agli uomini di governo del Titano continuano a ronzare nell’orecchio, come la più fastidiosa delle zanzare in agosto, le parole pronunciate dall’assessore di Rimini, Jamil Sadegholvaad sulla decisione della Repubblica di non seguire le orme dell’Italia in fatto di chiusure anticipate di bar e ristoranti. «Dichiarazioni di bassa lega – dice Pedini Amati – I nostri rapporti con il circondario sono sempre stati ottimi. C’è sempre stata la massima collaborazione, basti pensare all’emergenza legata al coronavirus»

Tratto da Il Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782