domenica 1 novembre 2020 07:50
RASSEGNA STAMPA

San Marino. «Ristoratori, è l’ora della responsabilità»

San Marino. «Ristoratori, è l’ora della responsabilità»

«Ristoratori, è l’ora della responsabilità»

Appello di Osla e Usot agli associati: «Rispetto delle regole per evitare un altro lockdown»

«Responsabilità e assoluto rispetto delle regole». Lo dicono in coro Usot e Osla, dopo l’entrata in vigore dell’ultimo decreto del governo per contenere la seconda ondata di coronavirus. «Tutti gli operatori del nostro settore, in particolar modo ristoranti e bar – scrivono le due associazioni di categoria – sono chiamati al rigoroso rispetto di quanto contenuto nel decreto. L’opportunità che viene data di rimanere aperti non deve essere sprecata con comportamenti irresponsabili che possano da un lato comportare rischi di una maggior diffusione dei contagi da Covid-19 e dall’altro l’eventuale successivo passo indietro con una chiusura che provocherebbe un danno, probabilmente definitivo, per la maggior parte delle attività»

Tratto da Il Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782