mercoledì 18 novembre 2020 09:35
POLITICA

San Marino. In Commissione Finanze Lonfernini segnala "dati preoccupanti per la nostra economia"

San Marino. In Commissione Finanze Lonfernini segnala

La seduta odierna della Commissione consiliare Finanze e Bilancio si apre in comma comunicazioni con la richiesta avanzata dai consiglieri di minoranza, Nicola Renzi, Rf e Eva Guidi, Libera, di una maggiore condivisione di informazioni relative e riconducibili al tema della liquidità dello Stato.

Renzi, Rf, sollecita i “colleghi di maggioranza” con domande precise, mentre Guidi, Libera, formula la richiesta di trovare una forma di condivisione periodica e strutturata di determinati dati e informazioni con la Segreteria di Stato per le Finanze. Da parte della maggioranza non c'è chiusura di fronte alla richiesta, ma si sottolinea comunque come anche nelle precedenti Commissioni Finanze siano stati trattati temi sul sistema finanziario, anche in forma segreta.

La commissione passa velocemente all'esame del Pdl presentato dal Segretario di Stato Fabio Righi “La società di professionisti in forma di società di capitali”, che “introduce nell'ordinamento sammarinese- come spiega il Segretario- la possibilità per i professionisti di entrare in una società di capitali”. Nel dibattito emerge sostanziale condivisione dei commissari sul provvedimento. Nicola Renzi, Rf, anticipa un emendamento che mira a estendere la possibilità di entrare in una società di capitali anche a professionisti non iscritti ad albi, ma il Sds Righi motiva l'esclusione con la distizione fatta tra liberi professionisti e lavoratori autonomi, per cui esistono altre forme societarie possibili (e anticipa di fatto la bocciatura dell'emendamento). Il provvedimento viene approvato all'unanimità e viene nominato relatore unico il consigliere Stefano Giulianelli, Pdcs.

I lavori proseguono al comma 3, “Mozione conseguente all'Interpellanza presentata dal Gruppo Consiliare di Repubblica Futura in merito all’assegnazione temporanea dell’incarico di Dirigente dell’Ufficio Tributario e all’emissione del Bando pubblico di selezione relativamente a tale ruolo”. Nello spiegare la mozione, il consigliere Nicola Renzi, Rf,  interroga in definitiva il governo su quale idee ha per la nomina del nuovo dirigente e “su quale strade intende portare un ufficio che, soprattutto in questo momento, rappresenta un ufficio strategico”. Il Segretario di Stato per gli Affari interni, Elena Tonnini, ripercorre le tappe di un iter iniziato nella scorsa legislatura che ha portato a due bandi andati a vuoto per la nomina del nuovo dirigente. E anticipa la volontà, a fronte dell'insuccesso dei due bandi, di cambiare le norme attuali per avere requisiti più circoscritti rispetto quelli ordinari. 

Si passa alla relazione del Sds per il Lavoro, Teodoro Lonfernini, in merito all’andamento dell’occupazione. Da gennaio “Al 30 settembre 2020- spiega- si registra un aumento di 125 riduzioni di personale rispetto allo stesso periodo del 2019, che risulta essere una percentuale del +42% del totale”. Anche sul fronte degli avvii lavorativi, da gennaio a settembre ci sono state 1.121 nuove assunzioni i meno rispetto allo stesso periodo del 2019, pari a un meno 29%. I dati evidenziano come i lavoratori più colpiti siano i frontalieri in generale, mentre per i residenti le misure adottate- l'esclusione del 4,5% - abbiano contenuto la flessione.

“Questi dati sono decisamente preoccupanti e allarmanti per la nostra economia”, sottolinea Lonfernini. E “sono drammatici- incalza- se guardiamo la proiezione di fronte a noi nei mesi ottobre, novembre, dicembre 2020 e primo trimeste 2021, in particolare per tutti i settori più colpiti di prima accoglienza, pubblici esercizi e indotto turistico, che ripiomberanno in un'inattività totale”. Infatti, come spiega, l'adozione della zona arancione dei territori italiani limitrofi ha inibito gli spostamenti e qualsiasi azione possibile per dare respiro alle attività sammarinesi. Il dato negativo sull'occupazione “è destinato a salire”, spiega, mentre anche le aziende che sono rimaste a piena produttività “mantengono i loro piani occupazionali” e non intendono ampliarli. Di qui l'assicurazione comunque che “volontà del governo- puntualizza- è di lavorare al mantenimento delle tutele sociali, così come importante è continuare a trovare le risorse per l'uso della Cig, mantenere in vigore il decreto su ammortizzatori sociali e mobilità, compatibilmente al sostegno del nostro bilancio, anche per un periodo più prolungato sui fattori legati alla disoccupazione”. 

I lavori si interrompono e riprenderanno in seduta notturna con il dibattito dei commissari sulla relazione.

 

Comma 1. Comunicazioni

 

Nicola Renzi, Rf

Eva Guidi, Libera

Marco Nicolini, Rete

William Casali, Pdcs

Stefano Giulianelli, Pdcs

Nicola Renzi, Rf

Comma 2. Progetto di legge "La società di professionisti in forma di società di capitali"/APPROVATO ALL'UNANIMITà

Fabio Righi, Sds all'Industria  dà lettura della relazione al Pdl

Stefano Giulianelli, Pdcs 

William Casali, Pdcs 

Eva Guidi, Libera 

Nicola Renzi, Rf 

Sds Fabio Righi, replica 

Dichiarazione di voto

Nicola Renzi, Rf 

Eva Guidi, Libera 

William Casali, Pdcs 

Iro Belluzzi, Npr 

Michele Pelliccione, Dml 

Comma 3.Mozione conseguente all'Interpellanza presentata dal Gruppo Consiliare di Repubblica Futura in merito all’assegnazione temporanea dell’incarico di Dirigente dell’Ufficio Tributario e all’emissione del Bando pubblico di selezione relativamente a tale ruolo

Nicola Renzi, Rf

Eelena Tonnini, Rete

Comma 4. Relazione del Segretario di Stato per il Lavoro in merito all’andamento dell’occupazione

Teodoro Lonfernini, Sds per il Lavoro

Leggi il report integrale

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782