giovedì 19 novembre 2020 15:13
ISTRUZIONE

San Marino entra nello Spazio europeo dell'istruzione superiore

San Marino entra nello Spazio europeo dell'istruzione superiore

La Repubblica di San Marino ammessa allo Spazio europeo dell’istruzione superiore.

Lo annuncia la segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura.

“La partecipazione di San Marino all’Ehea come 49° Stato membro segna un passaggio storico per l’Università la quale, d’ora in poi, potrà godere di riconoscimenti e opportunità di sviluppo a livello europeo – si legge in una nota -. Il Processo di Bologna è uno dei più rilevanti processi intergovernativi globali di allineamento dei sistemi di istruzione universitaria dei Paesi appartenenti al Consiglio d’Europa. Ispirato dalla Dichiarazione della Sorbonne del 1998 nacque l’anno successivo, nel 1999, nel corso della Conferenza dei ministri dell’Istruzione superiore europei tenutasi a Bologna. Al Processo di Bologna aderirono inizialmente 29 Stati europei con l’obiettivo di costruire uno Spazio europeo dell’istruzione superiore (Egea) basato su principi e criteri condivisi, ovvero libertà e qualità accademica, libera circolazione di studenti e docenti, internazionalizzazione, sviluppo della dimensione sociale dell’istruzione superiore, marcata connessione al mercato del lavoro e apprendimento permanente dei laureati, partecipazione degli studenti alla vita degli Atenei”.

Leggi il testo integrale del comunicato 

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782