mercoledì 25 novembre 2020 14:53
ESTERI

San Marino. "Rapporti con l'Italia: procedere speditamente alla definizione delle questioni aperte"

San Marino.

Secondo giorno di visita a San Marino per il Sottosegretario di Stato italiano Ivan Scalfarotto: al centro i rapporti tra Italia e il Titano.

"Una visita ricca di contenuti e di obiettivi comuni quella del Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On.le Ivan Scalfarotto, da due giorni a San Marino in visita ufficiale

In giornata l’On.le Scalfarotto è salito a Palazzo Pubblico per l’Udienza Ufficiale concessa dagli Ecc.mi Capitani Reggenti, Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini.

Il Segretario di Stato Beccari, presentando l’Ospite, ha richiamato l’odierno percorso di ulteriore rafforzamento delle storiche e fraterne relazioni anche in virtù di un rapporto di sincera ed amichevole collaborazione instauratasi al più alto livello ministeriale ed anche con la Delegazione guidata dallo stesso Sottosegretario, che ha offerto, da subito, uno slancio costruttivo e sinergico nei confronti di San Marino, favorendo rapporti interministeriali e concrete collaborazioni.

Nel proprio indirizzo di saluto, le Loro Eccellenze hanno riconosciuto “con sincera soddisfazione lo spirito amichevole e l’atteggiamento positivo e solidale dell’Alto Rappresentante italiano, che ha prontamente accolto la controparte sammarinese assumendo, con convinta determinazione ed elevata competenza, il coordinamento del lavoro di ricognizione sistematica delle questioni bilaterali in sospeso, nella consapevolezza di un legame profondo, di una storia comune e di un necessario ponte di collegamento tra le rispettive istanze…teniamo a cuore questo rapporto speciale ed esclusivo perché sentiamo la comunanza di valori condivisi, di identità, di cultura e di prospettive”.

In quest’ultima giornata di permanenza sul Titano, Beccari ha ulteriormente avuto occasione di rimarcare al Sottosegretario l’opportunità di procedere speditamente alla definizione delle questioni aperte, richiamando una sempre più stretta cooperazione che consenta di fronteggiare l’attuale emergenza, sotto il profilo sanitario ed economico- finanziario.

“La concreta vicinanza dell’amica Repubblica Italiana – ha ribadito il Segretario di Stato- è il migliore volano per consentire l’odierna transizione anche verso un’economia bancaria e finanziaria più stabile, in grado di superare le attuali pressioni e di infondere migliori condizioni di sostenibilità e sicurezza all’intera cittadinanza”.

Già dettata anche l’agenda della prossima Commissione Mista"

----

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
Fonte: SdS Esteri