giovedì 7 gennaio 2021 15:59
ESTERI

San Marino. Libera condanna l'assalto al Congresso Usa

San Marino. Libera condanna l'assalto al Congresso Usa

Una presa di posizione netta del governo sammarinese, una condanna nei confronti del presidente uscente Donald Trump e il riconoscimento immediato del neo presidente Joe Biden e del suo vice Kamala Harris.

È ciò che chiede Libera in seguito alla giornata più buia della storia recente degli Stati Uniti d’America, ossia il violento assalto di alcuni fan di Trump al Congresso di Washington per impedire lo svolgimento del processo di certificazione della vittoria di Joe Biden alle ultime elezioni presidenziali.

Il partito di opposizione, in un comunicato, afferma che tenere alta la guardia con la cultura e l'espansione dei diritti individuali e collettivi risulta "l'unico antidoto contro ogni forma pericolosa di dittatura" e anche "i diffusi rigurgiti populisti nostrani, i negazionisti e complottisti europei devono essere contrastati con un'azione politica forte, inclusiva e partecipativa".

"Serve affermare con fermezza che le tendenze autoritarie vanno fermate sul nascere, senza il minimo indugio", dichiara Libera che poi annuncia che "si batte e si batterà sempre, in ogni circostanza, per far prevalere la democrazia, con la denuncia e l'azione politica costante".

Leggi il testo integrale del comunicato

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: Libera