lunedì 18 gennaio 2021 07:42
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Referendum per superare il segreto

San Marino. Referendum per superare il segreto

Referendum per superare il segreto

MARINO CECCHETTI. Il 16 dicembre scorso il Consiglio Grande e Generale ha ratificato il decreto-legge col quale, il 7 dello stesso mese, il Governo è stato autorizzato a contrarre un debito di 150 mln di euro con “Cargill”, multinazionale statunitense. I consiglieri di Repubblica Futura e di Libera al momento del voto sono usciti dall’aula per protesta, non essendo stato loro consentito di prendere visione dell’accordo. Fu ventilato un referendum. Tuttavia la segretezza si è protratta fino ad oggi. E continua ad allarmare il Paese, anche dopo che si è saputo che l’accordo è entrato in vigore. Bersaglio degli attacchi (di politici, sindacati, associazioni varie, singoli cittadini attraverso lettere ai giornali e social media) anche la Cargill, società specializzata in “soluzioni nutrizionali” su cui si trovano sul Web informazioni non sempre positive. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 17

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782