martedì 19 gennaio 2021 14:10
DIRITTI

San Marino. L'Unione donne pronta a proporre un referendum pro-aborto

San Marino. L'Unione donne pronta a proporre un referendum pro-aborto

Favorevole a un referendum per la depenalizzazione e legalizzazione dell’interruzione volontaria della gravidanza nella Repubblica di San Marino.

Lo è l’Unione donne sammarinesi, la quale in un comunicato sostiene che, “dopo 18 anni di dinieghi e rimandi da parte della politica, dopo incalcolabili Istanze d’Arengo e ben due progetti di legge di iniziativa popolare rimasti nel cassetto e mai portati avanti anche in aperto contrasto con norme e regolamenti, sia arrivato il momento che i cittadini, donne e uomini, scelgano finalmente per il diritto alla genitorialità consapevole, per il diritto alla libertà di scelta delle donne, fermando lo scempio della criminalizzazione e della clandestinità”.

“In qualsiasi Stato laico, e il nostro lo è almeno sulla carta, l’aborto rientra nel diritto alla salute e obbligare alla maternità, a prescindere dalle circostanze del concepimento, a prescindere dall’età e dallo stato di salute della donna, va semplicemente contro al principio di dignità alla base di tutti i diritti umani”, manda a dire l’Uds.  

Leggi il testo integrale della nota

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: UDS