lunedì 22 febbraio 2021 11:25
ESTERI

Spostamenti tra San Marino e Marche e Romagna, ecco le regole

Spostamenti tra San Marino e Marche e Romagna, ecco le regole

Con l'Emilia Romagna in zona arancione cosa cambia per San Marino? E con le Marche in zona gialla?

Lo spiega la segreteria di Stato per gli Affari Esteri in una nota.

Per quanto riguarda l'Emilia Romagna, gli spostamenti da e per San Marino con la regione "restano consentiti limitatamente ai Comuni limitrofi" - ovvero Rimini, Coriano, Verucchio, Montescudo e San Leo - dalle ore 5 alle ore 22. Tutti gli altri spostamenti verso gli altri Comuni della regione Emilia Romagna "sono consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute da dichiararsi tramite autocertificazione". In ogni caso è necessario compilare l'autocertificazione italiana (clicca qui per scaricarla).

Vuol dire che un sammarinese non può andare a Riccione, Santarcangelo o Bologna a fare shopping o una passeggiata in centro ma può andarvi per lavoro o per raggiungere figli o marito/moglie. E viceversa.

 

 

Diversa è la situazione delle Marche. Restando in zona gialla tutti gli spostamenti da e per San Marino restano liberi dalle 5 alle ore 22. E questo vale per tutti comuni della regione. Quindi si può andare a Cagli piuttosto che a Urbino senza dover esibire autocertificazione.

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: SdS Esteri