martedì 2 marzo 2021 06:55
RASSEGNA STAMPA

San Marino. La Serenissima: "Controlli a domicilio della polizia, malumore dei cittadini"

San Marino. La Serenissima:

La Serenissima: "Controlli a domicilio della polizia, malumore dei cittadini"

A seguito del nuovo decreto ai militari è consentito verificare il rispetto delle norme anche nelle case: alcuni cittadini sono “sbigottiti” e chiedono il rispetto della privacy

Dopo l’emanazione del nuovo decreto diversi cittadini hanno espresso più di qualche perplessità sul fatto che sia data la possibilità alle forze di Polizia di poter verificare che nei domicili privati non vengano fatti assembramenti e non si pranzi o non si ceni con persone che non appartengono al proprio nucleo familiare. Ad essere precisi, il testo del decreto è il seguente: “Per tutta la durata del presente decreto - legge, sono vietati pranzi, cene e comunque ogni altra situazione similare che comporti il togliersi la mascherina all’interno dei domicili privati, tra persone non appartenenti allo stesso nucleo di conviventi, salvo esigenze di sostegno familiare o di ricongiungimento col coniuge/partner (...)

Articolo tratto da La Serenissima

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782