martedì 2 marzo 2021 07:10
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Salvini: «Vacciniamo i frontalieri»

San Marino. Salvini: «Vacciniamo i frontalieri»

Salvini: «Vacciniamo i frontalieri»


L’appello del segretario della Lega al ministro Speranza. Intanto arrivano le prime mille dosi di Pfizer

«Sono stati consegnati a San Marino i primi vaccini Pfizer dall’Italia». Lo annuncia il segretario agli Esteri, Luca Beccari. Esattamente 1.170 dosi di vaccino anti Covid che, partite dalla sede produttiva in Belgio, sono arrivate al Centro farmaceutico dell’ospedale di Stato, sotto scorta, intorno alle 9.30. Dosi che riposte nei frigoriferi a -80 gradi e che già nei prossimi giorni saranno utilizzate per la campagna vaccinale sammarinese. Proprio nel giorno in cui sul Titano sono arrivati i tanto attesi vaccini, frutto dell’accordo firmato nel gennaio scorso con l’Italia, oltre confine si continua a guardare con particolare interesse alle dosi di Sputnik che in Repubblica sono volate la settimana scorsa dalla Russia e che hanno dato il via alla campagna anti covid sammarinese. «A San Marino sono disponibili migliaia di dosi per gli italiani che lavorano o vivono vicino alla Repubblica - dice il leader della Lega, Matteo Salvini - Ho parlato col ministro competente del Titano, il segretario di Stato alla Sanità, Roberto Ciavatta. Recuperiamo i ritardi e gli errori degli ultimi mesi, accettando la collaborazione di San Marino per ottenere dosi di vaccino, anche dalla Russia, per mettere in sicurezza un’intera zona d’Italia, migliaia di persone che lavorano nella Repubblica o ci vivono vicino». (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782