giovedì 8 aprile 2021 07:51
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Festino in via Giacomini, Csdl: "È un'offesa al Paese e alle sue istituzioni"

San Marino. Festino in via Giacomini, Csdl:

“Offesa a tutto il Paese e a tutte le istituzioni sammarinesi”

“I festeggiamenti non autorizzati avvenuti in via Gino Giacomini il 1° aprile scorso, rispetto a cui sarebbe intervenuta la Gendarmeria che avrebbe stilato più di un verbale, se venissero confermati come veri costituirebbero, oltre che violazioni dei decreti legge in vigore, un insulto e un’offesa a tutto il Paese e alle stesse istituzioni sammarinesi”. Così la Csdl che rincara la dose: “Mentre a tutti i cittadini viene giustamente chiesto il rigoroso rispetto delle restrizioni previste per evitare l’ulteriore diffondersi del virus, alcuni politici del governo e della maggioranza, secondo le ricostruzioni rese note, si sarebbero arrogati il diritto di non rispettare le norme da loro stessi approvate, dando vita ad un ‘festino’ illegale con assembramenti e distanze di sicurezza verosimilmente non rispettate. Che i fatti avvenuti nel retrobottega di una macelleria non fossero frutto di un semplice appuntamento estemporaneo, come qualcuno cerca di far credere, ma un evento organizzato in barba alle restrizioni, è pressoché una certezza, considerando l’intervento e l’esistenza dei verbali della Gendarmeria, oltre alle testimonianze dirette rese da vari cittadini. (…)”.

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782