martedì 4 maggio 2021 09:16
LA POLEMICA

Coronavirus, candidato sindaco di Rimini contro il decreto di San Marino: "È preoccupante"

Coronavirus, candidato sindaco di Rimini contro il decreto di San Marino:
Matteo Angelini, candidato sindaco di Rimini per la lista "Movimento 3V"

Matteo Angelini, candidato sindaco di Rimini per la lista "Movimento 3V", critica fortemente il Congresso di Stato in seguito alla sua decisione di sospendere il personale sanitario e socio-sanitario non vaccinato contro il coronavirus.

"Quello che sta accadendo a San Marino è veramente preoccupante, se non fosse proprio perché da tempo abbiamo capito che i modus operandi sono sempre gli stessi, si parte con una realtà circoscritta per tastare/testare il terreno e poi si procede su larga scala - scrive Matteo Angelini, candidato sindaco di Rimini per Movimento 3V, sul proprio profilo Facebook -. Quello che con cui non ha evidentemente fatto i conti il governo sammarinese sono proprio i suoi cittadini. Uno Stato che si proclama 'antica terra della libertà' e anche solo lontanamente partorisce idee così assurde, al limite della decenza, di stampo dittatoriale, merita solo una grandissima resistenza da parte del proprio popolo. La libertà di scelta terapeutica, così come tutte quelle libertà che tentano limitare e sottrarci da oltre un anno restano capi saldi di livello assoluto su cui costruire un futuro migliore di quello che stanno provando a creare personaggi impresentabili e dai fini poco chiari".

Quello che è certo fin da ora, dichiara Angelini, "è che l'aiuto e il sostegno da parte nostra non mancheranno mai così come non è mai mancato da parte loro".
 
"Per quanto riguarda il mio personalissimo pensiero, non sono obbligato ad andare in terra sammarinese e, di conseguenza, a queste condizioni non ho nessuna intenzione di andarci se non appunto in caso di aiuto concreto ai tanti amici che vivono in questo meraviglioso contesto oggi usurpato dai suoi stessi governanti", dice infine il candidato sindaco di Rimini per Movimento 3V.

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: Varie