venerdì 14 maggio 2021 15:11
CULTURA

Al via Mediterranea 19 a San Marino

Al via Mediterranea 19 a San Marino

Dal 15 maggio al 31 ottobre 2021, la Repubblica di San Marino ospita MEDITERRANEA 19, la Biennale dei Giovani artisti dell’Europa e del Mediterraneo, promossa e organizzata da Bjcem – Biennale des Jeunes Créateurs de l’Europe et de la Méditerranée, associazione internazionale con 47 membri e partner da 16 Paesi dell’Europa e del Mediterraneo, in collaborazione con la segreteria di Stato per la Cultura della Repubblica di San Marino, gli Istituti Culturali e l’Università degli studi della Repubblica di San Marino.

Lo dichiara in un comunicato la segreteria di Stato per l'Istruzione e la Cultura, spiegando in una nota che la Biennale dei giovani artisti dell'Europa e del Mediterraneo "s’inaugura al pubblico venerdì 14 maggio 2021, alla presenza delle istituzioni coinvolte e di una rappresentanza di artisti, soci Bjcem e curatori".

Il Biennale "presenta opere, installazioni site specific, film, video, performance di oltre 70 artisti provenienti dall’area mediterranea, dall’Italia alla Tunisia, dalla Spagna al Montenegro, dalla Francia alla Giordania, da Malta al Libano, con l’obiettivo di partire dal patrimonio comune delle acque per superare i nazionalismi e riscoprire il Mediterraneo come piattaforma complessa di forme di vita e processi di conoscenza".

Il programma, "che si sviluppa in tutta la settimana successiva, include anche talk, performance e screening disponibili online attraverso dirette streaming", mentre "un secondo appuntamento, maggiormente incentrato sulle arti performative, si terrà a luglio 2021".

Durante l'opening "si presenta un volume di ricerca dedicato a 'School of Waters', edito da Archive Books, Berlino".

“Oggi San Marino - afferma Andrea Belluzzi, segretario di Stato per l’Istruzione e la Cultura -, recupera quella particolare tradizione delle Biennali Internazionali d'Arte e si propone nel panorama mondiale come uno dei primi Paesi pronti a uscire dalla crisi sanitaria, disposti ad aprire i propri confini e accogliere nuove visioni. Il progetto artistico diventa attivatore di un domani sostenibile e, contemporaneamente, il patrimonio culturale si manifesta come luogo del futuro, per ripensare a una crescita territoriale in cui sia data rilevanza agli investimenti ambientali e culturali”.

"Questa Biennale - ricorda Federica Candelaresi, direttore esecutivo Bjcem - ha rappresentato una sfida importante per l’Associazione Bjcem. Per la prima volta, infatti, è stata interamente concepita e curata da un team curatoriale formato all’interno di un progetto promosso dell’Associazione stessa, che ha lavorato per costruire un percorso pensato per la Repubblica di San Marino, con le sue caratteristiche e specificità. Inoltre, l’Associazione ha dovuto fronteggiare la difficile situazione legata alla pandemia, ma grazie al supporto della segreteria di Stato per l’Istruzione e Cultura, degli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino, dell’Università degli studi della Repubblica di San Marino, delle fondazioni e degli enti internazionali che hanno sponsorizzato le produzioni artistiche, oltre che al grande lavoro dei curatori e degli artisti, e al supporto dei soci Bjcem, è stata in grado di costruire un evento di qualità, che contribuirà a ribadire, soprattutto in questi tempi difficili, il ruolo cruciale dell’arte e della cultura nella società contemporanea”.

Leggi il testo integrale del comunicato 

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782