martedì 29 giugno 2021 07:13
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Tlc, domani la messa in liquidazione di Public NetCo

San Marino. Tlc, domani la messa in liquidazione di Public NetCo

La Serenissima. Domani la messa in liquidazione di Public NetCo. Dall’allarme “farlocco” al blocco del progetto tlc

ENRICO LAZZARI - Alla vigilia della pressoché scontata liquidazione di Public NetCo e dell’altrettanto intrinseco stop definitivo al progetto di rete unica e pubblica delle telecomunicazioni, svanisce la fitta coltre che occultava il contenuto delle conclusioni tratte dalla Commissione tecnica di verifica delle attività economiche e amministrative sostenute dalla società Public NetCo. Un documento quanto mai importante per comprendere come e perché si sia arrivati ala situazione attuale, ovvero con un progetto in avanzatissimo stato, con almeno il 90% delle tecnologie necessarie a realizzarlo già nelle disponibilità di NetCo (oggi sequestrate nell’ambito di una indagine condotta dal magistrato Elisa Beccari, suscitata -pare- da un esposto-denuncia, contro ignoti, depositato in Gendarmeria dal segretario di Stato alla Sanità, Roberto Ciavatta di Rete); con quattro milioni e 300 mila euro già pagati alla controparte contrattuale, il colosso cinese Zte, e circa un milione e mezzo di debito accumulato con la stessa società che ha provveduto già mesi addietro alla “messa in mora” per il suo recupero; con lo spettro di una prossima causa milionaria intentata da Zte e incentrata sul non rispetto, della controparte pubblica sammarinese, dei termini contrattuali, del contratto che prevedeva, anzi che prevede - visto che non risulta rescisso - forniture di hardware e servizi per un totale di - si evince da quanto sarebbe contenuto nella relazione della Commissione tecnica - 12.078.087 euro, sul quale risulta, ad oggi, da parte sammarinese il solo pagamento di 4,3 milioni di euro e, da parte italiana, la sola fornitura di hardware per un valore di - si deduce sommando il pagato all’importo della messa in mora - circa 5 milioni e 800 mila euro. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782