martedì 13 luglio 2021 18:17
CULTURA

San Marino. Presentato "Historica", evento clou dell’estate sammarinese

San Marino. Presentato

Evento di punta dell’estate 2021 della Repubblica di San Marino, HISTORICA – una storia di libertà è stato presentato questa mattina alla stampa alla presenza del Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati, di Paolo Nassi e Jinane Kafrouny, titolari di Regency Srl, organizzatori dell’evento insieme a Trends srl, a Wavents srl ed al CERS – Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche.

La manifestazione, che si propone come un’evoluzione delle tradizionali Giornate Medioevali, avrà luogo il 23, 24 e 25 luglio nelle vie e contrade del centro storico del Paese dalle 16.00 fino alle 24.00.

Nuovo, unico e spettacolare, HISTORICA nasce dalla sinergia tra pubblico e privato, tra Segreteria di Stato per il Turismo e Ufficio del Turismo da una parte e le quattro realtà specializzate nell’organizzazione di eventi e spettacoli dall’altra; l’evento ripercorrerà i momenti più significativi della storia di San Marino attraverso il racconto di sei periodi storici. Non solo medioevo quindi, ma epoca romana, epoca rinascimentale, epoca risorgimentale, l’Illuminismo, la prima e la seconda guerra mondiale verranno “portate in scena” in un format autentico e con un forte ancoraggio alla storia sammarinese.

Totalmente innovativo il format dell’evento che non si caratterizza come una ricostruzione statica di scene di vita civile e militare ma piuttosto assume tutti i connotati della living history favorendo l’interazione fra rievocatori e pubblico e dando alla didattica ed all’edutainment un ruolo nevralgico. Nelle aree di rievocazione non si sarà dunque solo spettatori, ma si potrà avere un dialogo con i vari personaggi e scoprire il racconto e la storia che accompagna ogni accampamento, ogni scena di vita o ogni azione militare. L’idea è quella di un continuum narrativo in cui il visitatore si immergerà ed in cui potrà dialogare con il legionario romano intento a preparare l’armatura così come con la dama, dedita alle arti della danza o della recitazione. Luogo fuori dal tempo, arrivo e partenza di questo viaggio è Via Gino Zani dove sarà posizionata la mitica DeLorean, l’auto che ha fatto viaggiare con la fantasia intere generazioni con il film “Ritorno al Futuro” una delle saghe più popolari nella storia di Hollywood.

Qui sarà possibile non solo fantasticare sulle avventure di Marty e Doc, i protagonisti della fortunata trilogia, ma anche essere veri e proprio protagonisti di un viaggio nel tempo: grazie alla app “Historica San Marino” sarà possibile accelerare ad 88 miglia orarie e ritrovarsi di colpo a vestire i panni di antichi romani, garibaldini o delle truppe inglesi della seconda guerra mondiale per scattarsi una foto e… ritornare poi con un balzo al 2021.

I visitatori faranno dunque un vero e proprio viaggio nel passato: la storia della più antica repubblica al mondo sarà raccontata lungo una linea temporale che scorrerà all’interno delle mura attraverso rievocazioni, spettacoli, animazioni e scene di gruppi, compagnie e artisti sia sammarinesi che stranieri. Saranno ben 90 gli spettacoli proposti ogni giorno e oltre 400 i rievocatori ed artisti coinvolti.

Spettacoli originali quelli proposti in Cava dei Balestrieri che venerdì ospiterà una pagina dedicata al medioevo con “Historiae Sancti Marini”, una serata interamente dedicata ai gruppi storici di San Marino e alle loro conosciute ed apprezzate attività. La serata vedrà alcuni tra gli appuntamenti più iconici della rievocazione storica sammarinese; un tripudio di bandiere e tamburi, l’avvincente gara di Tiro al Palo a cura della Federazione Sammarinese Balestrieri, e il viaggio alla scoperta della storia delle Cerne sammarinesi e della loro opera di difesa della città a cura della Cerna dei Lunghi Archi.

Sabato e Domenica invece doppio appuntamento con “Una storia di Libertà”, spettacolo originale ed esclusivo con la regia di Alessandro Martello, un viaggio sospeso tra racconto storico e viaggio onirico alla ricerca del senso più profondo della parola “Libertà”. Nel corso della serata si alterneranno sulla scena gruppi storici ad accompagnare il racconto legato alle diverse epoche trattate, spettacoli ed intrattenimenti a regalare la suggestione delle diverse epoche ed un’ulteriore e più inedita introspezione sul concetto di libertà. Da sempre infatti l’arte, il teatro, la musica accompagnano e spesso precedono i grandi momenti di lotta per la libertà. Era così nel medioevo con i giullari che attaccavano il potere ad esempio, era cosi nel 1900 con i canti popolari di protesta. L’emozionante spettacolo finale vedrà suggellarsi l’eterno amore dell’uomo per la libertà, grazie a coreografie a terra ed emozionanti coreografie in aria nel luogo che più di ogni altro rappresenta l’antica terra della libertà.

Il programma di HISTORICA è da oggi disponibile online sul sito www.historicasanmarino.com e sui canali social dell’evento: Facebook, Twitter, Instagram e Tik Tok. L’hashtag ufficiale è #historicasanmarino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782