martedì 20 luglio 2021 14:56
OCCUPAZIONE

San Marino. Cdls: "Puntare sui lavori precari è un pessimo segnale"

San Marino. Cdls:

Scatta il conto alla rovescia verso il 16° Congresso della Confederazione democratica lavoratori sammarinese: a settembre parte il ciclo di 200 assemblee per discutere le tesi ed eleggere i delegati.

L’ha deciso, si legge in una nota della Confederazione democratica lavoratori sammarinese, il consiglio confederale della Cdls riunitosi stamattina alla Sala del Castello di Domagnano.

Molti i temi al centro della discussione, a partire dal recente progetto di legge sulle cartolarizzazioni, ovvero lo strumento per alleggerire le banche dalla zavorra degli Npl, e dell’avvio della riforma previdenziale. “Riforma strategica – avverte il parlamentino Cdls – ma che non può avere come unico obiettivo l’equilibrio dei numeri e il pareggio di bilancio”.

Il consiglio confederale ha inoltre fatto proprie le forti critiche espresse dalla segreteria della Confederazione al decreto sul lavoro occasionale, ovvero la decisione del governo di estendere in quasi tutti i settori economici il lavoro usa e getta e di triplicarne le ore per dipendente: “Di fronte alla sfide post pandemiche dell’innovazione e della riqualificazione, puntare sui lavoretti precari è un pessimo segnale perché significa dequalificare e frantumare il nostro mercato del lavoro”.

Leggi il testo integrale del comunicato

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782