sabato 24 luglio 2021 08:37
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Csir: "Costituite l'osservatorio del lavoro frontaliero"

San Marino. Csir:

“Frontalieri lasciati sempre più soli”

Lo Csir denuncia i ritardi nella costituzione dell’osservatorio tra Rimini, Emilia Romagna e San Marino

“Costituite l’osservatorio permanente sul fenomeno del frontalierato”. Lo dicono da tempo e ora lo ribadiscono. È un ennesimo appello quello lanciato dalla presidente del Consiglio sindacale interregionale (Csir) San Marino-Emilia Romagna-Marche, Alessandra Gori, che ricorda come alla fine del 2019 la Regione Emilia Romagna, la provincia di Rimini e la Repubblica del Titano fossero a un passo dalla firma del protocollo d’intesa per la costituzione dell’osservatorio. “Ma, di lì a poco, si sarebbero tenute le elezioni regionali e anche le elezioni politiche a San Marino e così, per ragioni di correttezza istituzionale, la firma venne rimandata – spiega Gori –. Trascorso più di un anno e mezzo e malgrado le numerose sollecitazioni da parte sindacale, le istituzioni di quel protocollo pare non siano più interessate a sottoscriverlo visto che nessun incontro è stato ancora fissato per la riproposizione della firma. Oggi la nostra sollecitazione diventa pubblica, anche per spiegare alla cittadinanza l’importanza della costituzione dell’osservatorio”. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782