lunedì 2 agosto 2021 18:48
TURISMO

San Marino all'Expo Dubai 2020, presentato il team di Padiglione

San Marino all'Expo Dubai 2020, presentato il team di Padiglione

Presentato questo pomeriggio al segretario di Stato per il Turismo, Federico Pedini Amati, lo staff del Padiglione di San Marino a Expo Dubai 2020, l’esposizione universale che aprirà i battenti il prossimo 1° ottobre. 

Da una nota stampa si apprende che il commissario generale per l’Expo, Mauro Maiani, ha introdotto l’incontro di presentazione dello staff sammarinese partecipante all'Expo Dubai 2020 facendo conoscere al segretario di Stato per il Turismo, Federico Pedini Amati, le quattro figure manageriali, selezionate a seguito del bando statale, che durante i sei mesi dell'Esposizione universale saranno all’interno del Padiglione della Repubblica di San Marino le referenti in quattro specifiche aree di competenza.
Nel dettaglio, Letizia Cardelli ricoprirà il ruolo di direttore dell’intero funzionamento della struttura; Ilaria Brizi si occuperà delle Pubbliche Relazioni, Comunicazione e Media; Elisabetta Bucci sarà responsabile tecnico, del personale, degli accrediti e degli eventi mentre a Sara Conti è stato affidato l’incarico di responsabile Vendite e Vip Lounge.  

Maiani ha completato il momento di presentazione rinnovando i ringraziamenti al segretario di Stato per il supporto ricevuto durante tutta la fase di preparazione all’Expo e per lo spirito costruttivo che sta continuando a dimostrare nell’organizzazione dell’evento, ormai alle porte: “Sono molto orgoglioso di essere qui oggi a presentare il mio team di lavoro. In queste settimane in cui abbiamo iniziato a collaborare ho percepito da parte di tutte un entusiasmo e una adesione molto forte al progetto Expo. Per questo motivo sono sicuro che svolgeranno al meglio il loro mandato in Padiglione”.

Pedini Amati, lieto della conoscenza del nuovo team, prosegue: “Nonostante il duro momento attraversato con la pandemia, San Marino non ha voluto rinunciare a far parte di questo grande appuntamento. Sarà infatti una manifestazione di straordinaria importanza per lo sviluppo e la competitività dei sistemi socio-economici duramente colpiti dal Covid-19 e questo consentirà anche al nostro Paese e alle nostre imprese di presentare le proprie peculiarità in una vetrina mondiale che coinvolge più di 190 Paesi. Noi ci saremo e questo ci rende molto orgogliosi”.

“Una presenza - aggiunge il commissario Mauro Maiani - decisiva non solo per rilanciare il turismo, a cominciare da quello esperienziale, ma anche per far crescere l’attrazione dei capitali esteri verso le filiere d’impresa territoriali, dalla grande industria alle start up innovative e all’artigianato, anche con l’obiettivo di attirare i migliori talenti e competenze internazionali verso l’offerta formativa e progettuale dello Stato”. 

Al termine dell’incontro, il team di Padiglione ha rinnovato i ringraziamenti al segretario di Stato per la fiducia dimostrata nei confronti del Progetto Expo e ha affermato con orgoglio e determinazione l'intenzione di presentare al mondo la storia del proprio Paese e promuovere l’immagine di San Marino attraverso la realizzazione di eventi e iniziative promozionali per attrarre non solo nuovi visitatori ma anche floride opportunità di matching e di business con partner internazionali.

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: Varie