martedì 28 giugno 2011 12:00

Calcio: Il patron Amati pronto a costruire il nuovo Rimini

Calcio: Il patron Amati pronto a costruire il nuovo Rimini

Domenica pomeriggio, in mezzo ai festeggiamenti per la promozione in Seconda Divisione del Rimini Calcio, il presidente Biagio Amati era davvero molto felice e contento.

Amati racconta: “Questi momenti che stiamo vivendo sono davvero indimenticabili, difficilmente dimenticherò le lacrime dei miei figli che mi sono venuti ad abbracciare a fine partita. Questa promozione la dedico a Giovanni Morandi che è venuto a mancare un anno fa, è stato un secondo padre per me”.

Il patron biancorosso dichiara: “Abbiamo costruito le basi di questa società, ora per crescere ci vuole l’aiuto di tutti i riminesi e dell’amministrazione comunale. Si possono fare grandi cose perché la Lega Pro è ancora più impegnativa”.

Amati afferma: “Sono soddisfatto di questa squadra che rappresenta il futuro del Rimini. Ha un bel gioco divertente che concretizza parecchio con ottimi risultati. Spero vivamente che ci siano più tifosi allo stadio il prossimo anno”.

Intanto il nuovo centro sportivo riminese, che sorgerà alla Gaiofana, dovrebbe essere pronto per gennaio.

Purtroppo i lavori hanno subito 2-3 mesi di ritardo per colpa dell’iter burocratico ma si dovrebbe conoscere la data ufficiale dell’inaugurazione verso settembre.

Saranno realizzati 4 campi da calcio a 11, 2 da calciotto e altri 2 per il calcetto e diventerà la nuova base del Rimini di mister D’Angelo.

Fonte: (corsivo) "Il Resto del Carlino"