giovedì 17 novembre 2011 00:15

Calcio, Lega Pro: Savona-Bellaria 3-0

Calcio, Lega Pro: Savona-Bellaria 3-0

Ieri pomeriggio il Bellaria ha perso in trasferta contro il Savona subendo 3 gol senza segnarne nessuno.

Nel primo tempo era partita meglio la squadra romagnola che al 3' con De Cenco in contropiede ha impegnato Aresti in uscita.

Al 17’ è stato ancora il Bellaria a rendersi pericoloso: calcio di punizione battuto da Turchetta al limite dell'area, Aresti è stato superlativo a respingere d'istinto sulla linea.

Al 28’ è ancora l'estremo difensore ligure a rendersi protagonista sventango ogni pericolo smanacciando la palla su un corner ospite.

Al 30' calcio di punizione per il Savona battuto da Mazzotti ma De Martis è stato anticipato dalla difesa biancazzurra.

Al 32' il Bellaria è andato vicinissimo al gol con Rossi che ha fatto partire un tiro da fuori sul quale Aresti ha deviato in uscita bassa.

Alla prima vera e propria azione offensiva, i padroni di casa sono passati in vantaggio: al 38’ cross di Garin dal lato sinistro dell’area e Fantini, nonostante il pallone fosse lontano, ha atterrato De Martis costringendo l'arbitro a fischiare il calcio di rigore trasformato poi da Buglio che ha trafitto Venturi.

Il Savona ha raddoppiato qualche minuto dopo: Buglio, su assist di grain, è entrato in area e ha messo la palla all'incrocio dei pali (2-0).

Nella ripresa, al 2', il Savona ha segnato il terzo gol con Garin: stop di petto, tiro al volo di sinistro che si è spento nell'angolino basso alla destra di Venturi.

Il Bellaria ha provato a riaprire il match ma Giorgione ha salvato quasi sulla linea un tiro-cross pericoloso di Turchetta.

Allo scoccare dell’ora di gioco, è stato ancora il Bellaria a provare di riaprire la gara con un gol però Aresti ha alzato in angolo il tiro di Turchetta. 

Parodi, neoentrato da qualche minuto al posto di Garin, al 78’ ha costretto Venturi a respingere la sfera in corner.

Al triplice fischio finale dell'arbitro, il Savona ha battuto il Bellaria 3-0 ottenendo così 3 punti preziosissimi in chiave salvezza.

I ragazzi allenati da mister Campedelli non vincono più una partita da circa un mese raccogliendo solo 2 punti nelle ultime 6 partite giocate.