lunedì 4 marzo 2013 09:14

Stefano Carattoni: Partiti, è ora di cambiare

Lettera aperta di Stefano Carattoni, all'indomani delle elezioni in Italia pubblicata anche nella rubrica 'Noi Ravennati' di Andrea Degidi su Il Resto del Carlino, giovedì 28 febbraio 2013.

Ieri mi sono svegliato con un gran sorriso. Forse inizia una nuova 'favola politica'. Via i vecchi personaggi e dentro i nuovi. I giovani hanno smesso di leggere le solite favole che gli vengono raccontate fin da bambini. In questo periodo storico vogliono leggere altre avventure con personaggi  al passo coi tempi. Sono stanchi di vedere le stesse facce. Sono stanchi di sentire le stesse promesse. Sono stanchi del fatto che non hanno voce, nella storia contemporanea. Sono stanchi di sentire ancora che lo stato crede in loro.

Basta! E' ora di cambiare.

In meglio? Non lo so, ma è il momento giusto di scrivere una nuova storia con protagonisti i giovani. Gli unici che vogliono e cercano un cambiamento nella vita e nella politica italiana. Adesso che futuro abbiamo in questo Paese? Visto i risultati delle elezioni, la prossima prospettiva è il caos? Ben venga. Saranno  tempi cupi per tutti, ma ho fiducia che dopo questo periodo triste e buio, ci sia un futuro roseo per tutti. Ma dobbiamo crederci e dare fiducia ai nuovi interlocutori politici. Perchè no, visto che sono  quasi 70 anni che ci raccontano le stesse favole?