sabato 19 ottobre 2013 09:00

Rimini. V Peep: a centinaia scendono in piazza contro il Comune. Corriere Romagna

Rimini. V Peep: a centinaia scendono in piazza contro il Comune. Corriere Romagna

Annalisa Boselli - Corriere Romagna: V Peep in marcia, si apre uno spiraglio / Il Comune tratta sui riscatti delle abitazioni Per i maggiori oneri invece si andrà al Tar

RIMINI. V Peep, a centinaia scendono in piazza contro il Comune. «Non vogliamo pagare dopo 40 anni». Ma Palazzo Garampi apre: si tratta sui riscatti del diritto di proprietà, ma per i maggiori oneri di esproprio prosegue l’iter già avviato con il tribunale amministrativo. E’ questo l’esito dell’incontro di ieri sera tra i rappresentanti del comitato e l’amministrazione comunale (presente il capo di gabinetto Sergio Funelli) al termine della manifestazione dei cittadini del V Peep, durato oltre due ore e mezza di discussione nella sala della Giunta. Un’apertura al dialogo che già si era dischiusa giovedì dopo il rinvio al 7 novembre della prima udienza davanti al Tar dell’Emilia-Romagna proprio per consentire alle parti di provare a trovare un’intesa. L’amministrazione ha voluto dimostrare la massima apertura, spiegando alla delegazione dei cittadini quanto il tema sia complesso ma ha anche ribadito la legittimità della richiesta fatta. «Abbiamo verificato – spiega Vincenza “Cinzia” Mignogna, del comitato – la buona volontà dell’amministrazione per una soluzione al problema». Si aprirà quindi già da venerdì prossimo il primo di una puntamenti del tavolo tecnico che dovrà arrivare a fissare un intesa con il comitato sulla cifra dei riscatti. (...)