venerdì 29 settembre 2017 08:47
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Violenza e minacce alla compagna: arrestato un 36enne

Rimini. Violenza e minacce alla compagna: arrestato un 36enne

Continue aggressioni in famiglia: il culmine dopo l'arrivo di un sms. L'uomo: 'Ti sciolgo nell'acido'

Andrea Rossini - Corriere Romagna: La massacra per un sms, la tampona e la morde: 'Ti sciolgo nell’acido' / Arrestato un 36enne: ripetute aggressioni commesse spesso alterato da droga e alcol


RIMINI. 'Ti faccio fare una brutta fine, io pagherò le conseguenze, ma tu farai una brutta fine: potrei scioglierti nell’acido'. Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni e violenza privata i carabinieri della Compagnia di Riccione e della Tenenza di Cattolica hanno arrestato un trentaseienne della zona, residente in Valconca, difeso dall’avvocato Nicola Rugi (alcuni dettagli vengono omessi per non rendere riconoscibile la parte offesa e neppure i minori indirettamente ncoinvolti nella vicenda). Gli stessi militari che nelle scorse settimane avevano ricostruito le ripetute aggressioni dell’uomo alla propria compagna, spesso commesse in stato di alterazione da alcol e droghe, hanno eseguito l’ordinanza di custodia emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rimini, Benedetta Vitolo, su richiesta del pm Paola Bonetti. La donna, secondo quanto lei stessa ha messo nero su bianco in caserma a Cattolica davanti agli uomini del tenente Edgar Pica, si è decisa a mettere fine all’incubo di una convivenza fatta di umiliazioni e sofferenze dopo una violenta scenata di gelosia. (...)