domenica 8 ottobre 2017 05:02
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Il sindaco Gnassi sollecita la generosità dei privati. Effetto Galli: 17 nuovi locali

Rimini. Il sindaco Gnassi sollecita la generosità dei privati. Effetto Galli: 17 nuovi locali

Diciassette nuove attività che si rifanno il look per essere pronte al nuovo volto del centro storico

RIMINI. Corriere Romagna.

È un appello alla città. A chi può mettere mano al portafoglio, aiutare chi ha bisogno, ma investire anche nella città, nelle infrastrutture (come l’Università) che creano benessere, occasioni, aumentano la qualità della vita. Il sindaco Andrea Gnassi chiede a professionisti, imprenditori, imprese: siate più generosi. (...)

La riqualificazione del centro storico, dal Galli a Castel Sismondo, fino al Ponte di Tiberio passando per il Cinema Fulgor, ha dato nuova linfa all’imprenditoria riminese. Lo afferma l’assessore alle attività economiche e lavori pubblici, Jamil Sadegholvaad. La prova? I locali che stanno aprendo o sono stati ristrutturati: diciassette in totale.
Uno di quelli che nascerà, negli spazi attorno alla Vecchia Pescheria, si chiama addirittura “Foyer ”. Chiaro il  riferimento al Effetto Galli in centro: fra aperture e ristrutturazioni in arrivo 17 nuovi locali teatro, ormai pronto per riaprire i battenti dopo più di 70 anni.
L’inaugurazione della creatura del Poletti, rasa al suolo dai bombardamenti del 1943 e 1944, è prevista per la prossima
estate. Manca un anno scarso ma dal punto di vista commerciale si può già registrare un effetto  Galli. «Io preferirei
chiamarlo effetto centro storico – dichiara l’assessore Jamil Sadegholvaad –. Il teatro ma anche i lavori ormai prossimi alla conclusione in piazza Malatesta, al Fulgor e nell’inva - so del Ponte di Tiberio hanno avviato un circolo  virtuoso di nuove aperture di attività e locali che, evidentemente, contano sull’effetto attrattivo e relazionale di questi contenitori.