lunedì 15 gennaio 2018 08:43
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Minaccia di morte la ex compagna: boss pentito torna in carcere

Rimini. Minaccia di morte la ex compagna: boss pentito torna in carcere

Il tribunale di sorveglianza revoca i benefici e dispone il ritorno in cella: arrestato dalla polizia

Andrea Rossini - Corriere Romagna: Il boss pentito minaccia l’ex compagna: 'Ma stavolta vengo lì e ti ammazzo'/ La donna spaventata corre dai carabinieri: "Nella sua vecchia vita responsabile di decine di omicidi". Il tribunale di sorveglianza revoca i benefici e dispone il ritorno in carcere: arrestato dalla polizia
 

 RIMINI. (...) Da più di dieci anni è infatti un “pentito”: con la sua scelta ha contribuito a squarciare e ad abbattere la vecchia camorra napoletana. Adesso però l’uomo torna alla ribalta per una vicenda personale che ha momentaneamente messo fine alla sua pur tribolata (è sempre a rischio vendetta) vita da uomo libero. (...). 

A rompere l’equilibrio sono state la lite telefonica con l’ex compagna e la minaccia rivolta alla donna: "Sei una rotta in c... stavolta vengo lì e ti ammazzo". Parole in libertà in un momento di rabbia che a qualcun altro non sarebbero costate tanto. Ma il fatto che a pronunciarle fosse stato uno che nella precedente vita qualcuno ne ha fatto fuori davvero ha fatto drizzare le orecchie. Ai carabinieri ai quali la donna, preoccupata, si è rivolta ai primi di gennaio, poi ai giudici del Tribunale di sorveglianza che hanno revocato la libertà e quindi alla polizia che lo ha immediatamentearrestato. (...)