sabato 1 settembre 2018 11:07
GLI UFO A RIMINI

Rimini. Roberto Pinotti con "I signori del mondo" porta gli Ufo all'ultimo incontro di Moby Cult

Rimini. Roberto Pinotti con

Si chiude la rassegna di incontri con gli autori promossa da Manola Lazzarini per l'associazione "Il libro nella città", in collaborazione con Cna e Comune di Rimini

RIMINI. Pinotti chiude la rassegna Moby Cult 2018.

[c.s.] Ospite della serata – nella corte di Castel Sismondo, ore 21 – l'astrofilo Roberto Pinotti con il suo ultimo libro, "I signori del mondo. Dagli Ufo alla bifronte eredità aliena dell'umanità" (Verdechiaro - Nexus Edizioni, 2018).

Il saggio – spiega la scheda del libro – riporta «l'ipotesi secondo cui la nascita dell'Homo Sapiens non sia dovuta solo a una naturale "mutazione" genetica di una qualche specie di ominidi, bensì a una ibridazione mirata indotta da esseri "divini" provenienti dal Cielo, interagenti con i nostri progenitori fino al punto di copulare con le femmine umane. È la "teogamia", dai miti greci alla tradizione vetero-testamentaria giudaico-cristiana relativa agli "Angeli Caduti": quei "Figli di Dio" ribelli cui le "figlie degli uomini" avrebbero dato una discendenza destinata a imporsi, con la sopraffazione, all'umanità, e la cui nefasta influenza perdurerebbe a tutt'oggi.

Se tutto ciò è realtà, se Dei e Angeli protagonisti della biblica e cosmica "Grande Guerra nel Cielo" di ieri sono gli extraterrestri di oggi che tuttora si manifestano monitorandoci dagli Ufo, senza però interferire nella nostra evoluzione, la domanda è: quanti oggi negano e occultano tale scomoda e destabilizzante ma liberatoria realtà, dividendosi situazioni e ruoli di potere nel mondo per dominare il "gregge umano" sono da collegarsi agli sconfitti e angelici "caduti" e alla loro progenie che ieri come oggi, silenziosamente e con una segreta linea di sangue, perseguirebbe lucidamente lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo? Forse dietro l'odierno "Nuovo Ordine Mondiale" si cela un remoto e ancora attuale conflitto fra Cielo e Terra...».

Roberto Pinotti (Venezia, 1944), sociologo, politologo e giornalista scientifico, è stato ricercatore aerospaziale e consulente del SETI (l'ente di radioastronomia per la ricerca di civiltà extraterrestri). Noto al pubblico italiano per i suoi interventi radiotelevisivi, dirige le riviste di taglio tecnico-scientifico "Ufo" e "Archeomisteri". Fondatore nel 1967 del Centro Ufologico Nazionale (CUN) e in rapporto con Istituzioni politiche, militari, scientifiche e religiose, è uno dei massimi esperti mondiali di Ufo, protostoria e fenomeni insoliti. Membro di Accademie scientifiche, dal 1993 organizza annualmente a San Marino il Simposio Mondiale sugli Ufo. Ha pubblicato, in Italia e all'estero, una cinquantina di opere divulgative. Astrofilo, gli è stato dedicato nell'ufficiale Minor Planets Catalogue l'asteroide Pinotti 12470-1997BC9, scoperto il 13 gennaio 1997 dall'astrofila Maura Tombelli del Gruppo Astrofili di Montelupo Fiorentino di cui è stato socio fondatore.

L'incontro inizia alle 21 nella corte di Castel Sismondo (Rimini) ed è a ingresso libero.

Fonte: Varie