mercoledì 10 ottobre 2018 13:06
SALUTE

"A Rimini, un evento per capire come affrontare il cancro"

La cancer coach Mara Mussoni (Foto: sito cancercoach.it)

RIMINI. [c.s.] "Un corso per capire e affrontare il cancro. A Rimini, il 13/14 ottobre (dalle 9,30 alle 18,30),  presso l'Hotel Touring  di Miramare, si svolgerà per la prima volta in Italia un corso tenuto da un medico oncologo Claudio Pagliara e dalla prima cancer coach, presente in Italia e in Europa, Mara Mussoni.
Entrambi lavorano e conoscono molto bene l'ambito oncologico, chi dalla parte del medico convenzionale e chi  dalla parte dell'ex paziente diventata poi allenatrice delle risorse delle altre persone che vivono l'esperienza del cancro. 

Abbinare esperienza scientifica a quella pratica è la chiave vincente per aiutare tutti coloro che sono nel percorso e anzi tutti coloro che sono sensibili alla prevenzione.

Un'occasione unica e speciale per acquisire strumenti sia teorici che pratici per una visione olistica e un sostegno a 360 gradi della persona. "Non si può, nel 2018, ancora pensare di trovare la pillola miracolosa - dichiara la Mussoni -. La pillola serve, ma non basta. È necessario attivare un processo di consapevolezza nella persona che diventa parte integrante del proprio percorso di guarigione. Proprio per questo, la consapevolezza e la conoscenza di se stessi, sono la base per una qualità di vita migliore. Si parla sempre di prevenzione assumendo farmaci o facendo controlli, ma al tempo stesso ognuno di noi ogni giorno compie decisioni in base ai propri strumenti conoscitivi, quindi la  conoscenza e la capacità di essere resilienti anche in un momento di difficoltà sono le fondamenta per  una qualità di vita e di azione". Questi alcuni dei temi che verranno trattati durante l'evento: Come scoprire le cause del tuo cancro, come affrontare la diagnosi e le terapie con atteggiamento proattivo, come diventare "medico" di te stesso, come iniziare o migliorare il tuo percorso di cura, come comunicare con un malato evitando le parole "nocive".

 
Relatori
 
Dott. Claudio Pagliara
Medico oncologo e ricercatore
Laureatosi con lode in Medicina e Chirurgia all'Università di Bologna, già da studente ha mostrato la sua attenzione a tematiche controverse nella cultura medica tradizionale, pubblicando il libro "La tossicità dei farmaci". Durante quasi 40 anni di professione come Medico e come Oncologo, ha seguito migliaia di pazienti con cancro, ha raccolto moltissime esperienze di vita e dati di ricerca scientifica, condotta in collaborazione anche con la Fondazione Europea di Oncologia e Scienze Ambientali "B. Ramazzini" e l'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri. Ha seguito, a domicilio, centinaia di pazienti con tumore in fase terminale, in qualità di Presidente de L'ARCA (Associazione di Assistenza e Ricerca per il Cancro). Attraverso i suoi libri ("La via della guarigione" e  "L'Amore è la Medicina più Potente"), cerca di divulgare la conoscenza della Medicina Olistica ad integrazione della medicina tradizionale, per offrire a quante più persone possibile la possibilità di curare con più efficacia ogni malattia.
 
Mara Mussoni
Cancer Coach
Dopo ben due dolorose e difficili esperienze di ammalata di cancro, superate positivamente con pieno successo, ha deciso di mettere la sua esperienza di paziente vincente al servizio di chi ne ha bisogno.
Ha, conseguenzialmente, deciso di studiare per il Diploma di Coach presso la International Coach Federation, e si è specializzata in coaching oncologico avvicinandosi agli insegnamenti della  più grande associazione internazionale di Cancer Coach professionisti del nord America. Nel  suo percorso di studi si è dedicata anche alla psico-oncologia, all'omeopatia, alla fitoterapia e alla psicosomatica, per poter collegare meglio la sua attività a quella degli altri professionisti coinvolti nel percorso di guarigione dei pazienti oncologici, secondo un approccio interdisciplinare e olistico. Si dedica alle persone malate di cancro impostando con loro un percorso di crescita personale su misura in base alla persona, al suo vissuto, alla sua ricettività al cambiamento. L'obiettivo è di "allenare" le potenzialità nascoste per superare ansia e stress emotivi derivati dalla malattia o dal post operatorio. Il percorso di " cancer coaching" permette di ottenere già dopo poche sedute risultati concreti, applicando i metodi acquisiti alla vita quotidiana fin da subito".

 

Fonte: Varie