lunedì 3 dicembre 2018 07:26
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Non risarcisce le cameriere picchiate Il tribunale gli mette la casa all’asta

Rimini. Non risarcisce le cameriere picchiate Il tribunale gli mette la casa all’asta

Enrico Chiavegatti. Corriere Romagna: Non risarcisce le cameriere picchiate. Il tribunale gli mette la casa all’asta / L’albergatore assolto in sede penale è stato condannato nella causa civile ma non ha dato corso alla sentenza.

RIMINI. Albergatore non paga il risarcimento danni a due ex dipendenti, il tribunale gli pignora un appartamento e lo mette all’asta . Quindici anni. E’ il tempo in cui si dipana questa storia sviluppatasi su due binari: quello penale e quello civile. Il primo inizia il 9 giugno del 2003, quando madre e figlia, arrivate in Riviera dalla Puglia in cerca di un’occupazio - ne nel mondo del turismo, si licenziano dopo appena dieci giorni di lavoro dall’albergo tre stelle di Bellaria Igea Marina che le aveva assunte il precedente 30 maggio, per l’intera stagione estiva. La loro mansione era quella di cameriere ai piani. (...)