lunedì 11 febbraio 2019 08:21
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Uccellini rinchiusi in gabbia illegalmente blitz della forestale, due denunciati

Rimini. Uccellini rinchiusi in gabbia illegalmente blitz della forestale, due denunciati

Uccellini rinchiusi in gabbia illegalmente blitz della forestale, due denunciati / Trovati anche fucili e 354 cartucce detenuti in casa in maniera illecita. Collaborazione dei volontari del Wwf.

RIMINI. Uccelli da richiamo vivi tenuti illegalmente nelle gabbie, fucili e oltre 350 cartucce detenuti in maniera illecita in casa, ma anche passeri, merli e verdoni morti all’interno di un congelatore e di altre gabbie. Sono finiti nei guai due riminesi di 50 e 60 anni, in seguito a un controllo fatto nei giorni scorsi dai carabinieri della stazione della forestale di Rimini, con l’aiuto di alcuni volontari dell’associazione Wwf.

Perquisizione e scoperta.
Le ispezioni all’interno del servizio venatorio sono state eseguite in zona Covignano, dove i militari hanno notato all’interno di un giardino chiuso da una recinzione una trappola con un uccello vivo. Ottenuta l’autorizzazione per potere andare avanti con i controlli, la forestale ha svolto una verifica e una perquisizione nel cortile e nell'adiacente abitazione, una piccola casetta. Lì sono stati scoperti tre uccelli da richiamo vivi tenuti illecitamente in tre gabbie, un uccello morto all’interno di un’altra gabbia e ulteriori undici uccelli morti conservati in un congelatore. (...)

Tratto dal Corriere Romagna