martedì 12 febbraio 2019 09:09
RASSEGNA STAMPA

Laurea a Rimini: porte spalancate al mondo del lavoro

Laurea a Rimini: porte spalancate al mondo del lavoro

Laurea a Rimini porte spalancate al mondo del lavoro / Alta la percentuale tra chi consegue il titolo e trova un impiego. Farmacia e Gestione di impresa tra le più “sicure”. Dopo le triennali in tanti proseguono sui libri

Un titolo di studio che vale una occupazione e uno stipendio a fine mese. E’ quello che, dati alla mano, garantisce con «ottime possibilità» l’università di Rimini ai propri studenti a due anni dall’uscita delle aule. I numeri sono forniti dall’amministrazione comunale e si basano su una indagineche èstatafatta dell’Alma Mater Studiorum di Bologna, «in base ad un campione rappresentativo del totale degli iscritti, che confermano lastretta correlazione tra i laureati nel Campus universitario di Rimini e l’i n gr e s s o nel mondo del lavoro». Nel campus riminese, durante il 2017, sono stati 1.037 gli studenti ad ottenere una laurea triennale, 287la laurea magistrale,87 la laurea a ciclo unico in Farmacia. Eguardando inumerisi vedeche dal conseguimento deltitolo magistrale «sono molto alte le percentuali degli occupati o di chi, comunque, prosegue gli studi per specializzarsi con master o corsi post laurea». (...)

Articolo tratto da Corriere Romagna