giovedì 14 febbraio 2019 08:54
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Mense scolastiche, il pane non piace Comune: ne faremo uno Made in Rimini

Rimini. Mense scolastiche, il pane non piace Comune: ne faremo uno Made in Rimini

Mense scolastiche, il pane non piace Comune: ne faremo uno Made in Rimini / L’assessore Morolli testa di persona piatti e materie prime serviti ai bambini: il “pappa fish” è un grande successo.

Più rosette e meno pane confezionato sulla tavola degli studenti riminesi. La novità è annunciata dall’assessore alla pubblica istruzione Mattia Morolli, anticipando la creazione di un portale in cui le famiglie saranno informate sui piatti e le materie prime servite ai ragazzi. Oltre i tanti motivi di orgoglio, c’è però la “questione pane” da sistemare: quello confezionato piace poco. Per questo il Comune vuole coinvolgere i fornai locali, per portare in tavola una pagnotta interamente made in Rimini.

“A tavola”
L’ultima novità è proprio di ieri mattina: via l’orzo integrale a favore di quello biologico. Ogni settimana l’assessore Mattia Morolli, insieme a funzionari, si reca nelle scuole per testare il livello del cibo offerto nelle mense, incontrare le insegnanti e verificare possibili migliorie ed eventuali cambi di menù. Uno strumento di verifica “sul campo” che integra quellodegli incontricon igenitori dei Comitati mensa, ogni due mesi. (...)

Tratto dal Corriere Romagna