giovedì 28 febbraio 2019 08:43
RASSEGNA STAMPA

Rimini. «Piccole pensioni, sfida impossibile»

Rimini. «Piccole pensioni, sfida impossibile»

Mario Gradara. «Piccole pensioni, sfida impossibile»Gabriele Bernardi: «Io e mio fratello costretti a lavorare anche 18 ore al giorno».

VENTI camere, trenta persone quando l’albergo è strapieno. Come fate a far quadrare i conti?
«E’ ogni estate una sfida impossibile – attacca Gabriele Bernardi, che gestione con il babbo Gianfranco 78 anni, la mamma Patrizia, 68, e il fratello Massimiliano l’albergo ‘Vista Mare’ a Viserba –. Andiamo avanti finché mio babbo, che ha 78 anni, riesce a fare il cuoco».
E’ stanco?
«Lo fa da 60 anni, è stanco. E a far quadrare i conti ci riusciamo lavorando, io e mio fratello, 17-18 ore al giorno, con due collaboratori ai piani. Se dovessimo pagare lo stipendio a uno chef esterno, anche solo 3.000 euro al mese più 2.000 di contributi, chiuderemmo baracca e burattini».
Per questo lei, come altri albergatori, vuole chiudere la cucina?
«Esattamente». (...)

Tratto da Il Resto del Carlino