giovedì 18 aprile 2019 08:35
RASSEGNA STAMPA

Imbrattata la fontana della chiesa. Scoperto il baby vandalo

Imbrattata la fontana della chiesa. Scoperto il baby vandalo

Imbrattata la fontana della chiesa. Scoperto il baby vandalo

«Sono pentito, pagherò i danni»

UNA BRAVATA che gli è costata cara. A soli 14 anni è finito nel registro degli indagati presso il tribunale dei minorenni di Bologna, accusato di danneggiamento aggravato di beni esposti alla pubblica fede. Lui è uno studente modello di 14 anni, residente in Valmarecchia. E’ stato immortalato dalle telecamere della zona mentre, armato di una bomboletta spray di vernice nera, scriveva, a caratteri cubitali, una bestemmia sulla fontana davanti alla chiesa di Villa Verucchio. Il ragazzino era insieme ad altri suoi coetanei in una serata particolare, quella di Halloween. Da alcune settimane a Villa erano comparse scritte vandaliche su diversi edifici: ad essere maggiormente bersagliato era stato il muro della scuola media. Parolacce, insulti e graffiti non aveva risparmiato molte facciate. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino